Vestiti a base di funghi, un impegno sostenibile pronto a diventare realtà

I vestiti a base di funghi possono diventare realtà. Numerosi gli studi che si stanno eseguendo e a quanto pare il debutto nella moda è più vicino che mai.

Vestiti a base di funghi
Passerella (Pixabay)

La moda negli ultimi anni sta cambiando. Espressione della società, si evolve al pari degli usi e delle tendenze. Oggi si parla molto di uno stile più sostenibile; numerosi gli stilisti e le principali maison di moda che creano modelli accattivanti e a meno impatto ambientale. Già la scorsa settimana l’Italia ha raggiunto un traguardo lodevole: il divieto degli allevamenti degli animali da pelliccia.

Uno step importante che già i brand avevano comunque compiuto da tempo auspicando pellicce sintetiche e assolutamente trendy. Oggi un altro passo è stato compiuto: qualcuno avrebbe visto nei funghi un alleato per creare dei capi di abbigliamento. Non è finzione, al più presto potrebbe tramutarsi in realtà. Scopriamo nel dettaglio di cosa di tratta.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Nike, dallo slogan Move to Zero per la sostenibilità allo spreco esagerato

Vestiti a base di funghi, quando sarà su larga scala?

Vestiti a base di funghi
Borsa Hermes con pelle di funghi (Instagram)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Nasce una nuova moda green: la natura trasformata in vestiti e accessori

“Siamo entusiasti di annunciare la nostra collaborazione esclusiva con @hermes sul primo oggetto al mondo realizzato con Fine Mycelium™: la nostra tecnologia brevettata per migliorare il micelio man mano che cresce. Visita il nostro nuovo sito web per leggere la storia completa” questo è quanto annunciato sul profilo Instagram di MycoWorks, l’azienda di biotecnologie che ha condotto degli studi ed ha brevettato la pelle di funghi, ricavato dal micelio, ovvero dalle fibre.

Un prodotto innovativo e che cambierà la stessa concezione di moda. Il micelio per essere prodotto richiede solo poche settimane. Quindi garantisce un prodotto non solo dall’aspetto simile alla pelle animale ma dotata di maggiore resistenza e durata.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Deluso dal regalo di Natale? Non buttarlo, potresti riutilizzarlo in questo modo

Gli esperti si reputano soddisfatti di quanto fatto finora ma ammettono che ancora stanno studiando per conoscere ulteriormente lo sviluppo di quello che si preannuncia essere una vera e propria rivoluzione nello stile. Ancora riservato ai brand di lusso, ma che ben presto potrà diffondersi su larga scala.