Pulizia dei termosifoni: fondamentale spurgarli prima di accenderli

Con il freddo la pulizia dei termosifoni è obbligatoria, ma prima di accenderli bisogna spurgarli affinché funzionino correttamente.

Valvola del termosifone
Valvola del termosifone (foto da Pixabay)

Con il freddo la pulizia dei termosifoni è obbligatoria, ma prima di accenderli bisogna spurgarli affinché funzionino correttamente. Già da un mese sono stati accesi i termosifoni in tutta Italia, ma è in questi giorni che si comincia a fare sul serio. Le temperature sono in picchiata e bisogna riscaldare le case. Prima di accenderli e renderli pienamente funzionanti, bisogna spurgare correttamente le tubature per aver prestazioni più efficienti.

Potrebbe interessarti anche → La lavatrice consuma troppo? Niente paura, abbiamo la soluzione che fa per te

Non si tratta di un’operazione difficile e non prende neanche troppo tempo. Dopo mesi di inattività, il rumore che sentiamo all’interno del termosifone, una volta acceso il riscaldamento, è quello dell’acqua. Si tratta di un suono particolare, questo avviene perché c’è accumulo di aria nelle tubature, inoltre, si riscalda prima la parte inferiore della piastra e poi quella superiore. Sono piccoli problemi derivanti dalla pausa estiva, per questo bisogna spurgare correttamente. Ma come farlo?

Spurgare i termosifoni di casa per avere la massima prestazione

La pulizia dei solchi è complicata
La pulizia dei solchi è complicata (foto da Pixabay)

Dobbiamo spurgare il termosifone col radiatore spento. La piastra deve essere fredda, per questo motivo bisogna girare la valvola dell’acqua e chiudere il flusso. Si tratta di quella piccola maniglia posta nella parte superiore del radiatore. Una volta girata va tenuta aperta fino a quando non esce l’acqua. Munitevi di una bacinella per raccogliere l’acqua che esce, raccoglietela tutta, e ovviamente ripetete l’operazione per ciascun termosifone della casa.

Potrebbe interessarti anche → Cantine subacquee, il vino pregiato maturato in mare. Il sapore è inconfondibile

A questo punto, chiudete la valvola e accendete il riscaldamento. La pressione della caldaia deve essere di circa 1.5 bar, perciò controllate per bene. Per diffondere maggior calore negli ambienti, inoltre, è consigliabile pulire le piastre dei termosifoni. Togliete polvere, ragnatele e quant’altro si è accumulato durante i mesi estivi, sia sulla parete esterna che nei solchi, e anche nella scomoda parte posteriore. Munitevi di spolverini e di prodotti per la pulizia. Potete utilizzare anche il phon per cacciare via la polvere dai solchi, che sono solitamente scomodi e complicati da pulire.