Piante grasse, come curarle in inverno: alcuni semplici passaggi

Le piante grasse sono robuste di natura ma richiedono comunque delle cure, soprattutto durante la stagione invernale. Piccoli accorgimenti che se ben compiuti renderete le vostre piante ancora più belle.

Giardinaggio urbano - pixabay
Giardinaggio urbano – pixabay

Le piante grasse sono belle da vedere ed hanno l’incredibile pregio di rendere l’arredamento più particolare. Questo tipo di pianta non altera lo stile della casa in quanto sia che si tratti si arredamento moderno o classico, daranno sempre quel plus. Ogni stanza può ospitare le piante: in bagno come in cucina questi vasetti colorati e pieni di vita cattureranno anche l’attenzione dei propri ospiti.

Le pianta grasse non sono particolarmente esigenti, pertanto anche chi non ha il pollice verde, per dedizione o per mancanza di tempo, può comunque acquistare o ricevere in dono queste piante. Per mantenerle belle e piene di vita durante la stagione invernale, ci sono alcune cose da fare, piccoli gesti i cui risultati non tarderanno ad arrivare.

LEGGI ANCHE -> Cinque idee per rendere il maglione della nonna un capo trendy

Con queste azioni renderai le piante grasse ancora più rigogliose: ecco gli step da seguire

Curare le piante grasse in inverno
Piante grasse (Pixabay)

LEGGI ANCHE -> Pothos, pianta da interni per eccellenza: consigli su come preservarne la bellezza

Le piante grasse hanno sempre il loro fascino, ma con questi piccoli accorgimenti potrebbero esserlo ancora di più. Settembre è il mese che segna la chiusura della stagione estiva e questo vale pure per le piante grasse: un’abbondante annaffiatura è quello di cui hanno bisogno. Ovviamente durante la stagione invernale il processo di annaffiatura si rallenta e si riduce ogni 30 giorni, salvo verificare costantemente il terreno per accertare che la pianta non abbia bisogno di altre cure.

La concimazione, durante la stagione invernale non va eseguita, la primavera è il periodo ideale per procedere a tale processo. I fiori secchi, le foglie ed i semi caduti vanno periodicamente rimossi per lasciare spazio alla pianta e favorirne così la ricrescita.

Le piante grasse richiedono un riparo durante l’inverno. Dentro casa, posizionate perfettamente in un ambiente fresco e non troppo caldo, in modo da favorire il ricircolo dell’aria costante. Nel caso in cui la pianta si trovi sul balcone, è importante proteggerla con un telo di tessuto o PVC soprattutto durante le stagioni rigide.