Ristrutturare un appartamento di 50mq: i consigli da seguire

Le case sono sempre più piccole ma anche un appartamento di 50mq può essere ristrutturato e ottimizzato al meglio. Ecco tutti i consigli utili.

Cucina e soggiorno open space
Cucina e soggiorno open space (fonte Pixabay)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli appartamenti, soprattutto nelle grandi città, risultano sempre più piccoli. Avere un casa grande e comoda è un sogno destinato a pochi ma anche un appartamento di 50mq può essere ristrutturato al meglio e diventare accogliente e confortevole. Diversi sono infatti gli spunti che alcuni architetti o interior design offrono in rete ed ecco svelati alcuni consigli utili per ottimizzare gli spazi e migliorare la propria casa, anche se piccolina.

LEGGI ANCHE >>> Casa di vetro, l’ultima frontiera dell’architettura: quali sono i vantaggi

Acquistare casa è ormai un lusso per pochi ed è infatti anche per questo che gli appartamenti destinati ad uso abitativo sono sempre più piccoli. Nelle grandi città metropolitane sempre più persone mostrano interesse verso spazi piccoli e si cerca di migliorarli con giochi di luci e una ottimizzazione degli spazi. Proprio di recente, un appartamento di 50 mq è stato ristrutturato nel cuore di Madrid e l’effetto è davvero strabiliante. Il progettista ha raccontato come chi visita l’appartamento resta stupefatto dal risultato e da come, seppur in uno spazio ridotto, la libertà di movimento non manca. Ecco dunque su cosa puntare per migliorare la propria piccola casa.

Ristrutturare un appartamento di 50mq: gli step da seguire

Muri di vetro
Muri di vetro (fonte planete-deco.fr – Pinterest)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rendere un appartamento di 50mq più confortevole non è di certo un lavoro che si può attuare da soli. In primo luogo dunque è importante contattare un architetto, in grado di progettare e rimodellare gli spazi trovando il giusto compromesso tra le sue e le vostre esigenze. Gli inconvenienti del caso non mancano mai e, ad esempio, per una casa all’interno di un vecchio palazzo, ci si può imbattere in colonne o muri portanti che non si possono abbattere.

LEGGI ANCHE >>> Case di plastica: in Indonesia le bottiglie sono riciclate per costruire pareti

Dunque, il parere dell’esperto è sempre consigliato ma ciò non esclude di poter mettere del proprio e personalizzare la propria casa. L’obiettivo resta sempre quello di migliorare gli spazi e come? La luce gioca un ruolo fondamentale e dunque, creare spazi aperti e finestroni tra una stanza e l’altra è uno step da seguire. Cucina e soggiorno possono diventare uno spazio unico e, in pochi metri, è possibile anche ricavare un piccolo studio collegato appunto da una finestra. La luce non deve mancare mai nei luoghi maggiormente abitati ed anche i mobili giocano un ruolo fondamentale. Uno stile caldo ma al tempo stesso industriale, è facilmente ottenibile con mobili dalle tonalità chiare abbinati a del legno o inserti scuri per dare ancora più slancio alla luminosità.