Profumi vecchi in disuso: infinite idee per riciclarli e profumare l’ambiente

Le mensole del bagno sono pieni di profumi vecchi in disuso? Ecco allora come riciclarli grazie a tantissime idee molto utili.

Boccette di profumo
Boccette di profumo (fonte Pixabay)

C’ è chi lo cambia con frequenza e chi invece lo consuma fino all’ultima goccia. Chi è affezionato ad una fragranza e la usa da anni e chi invece ne sperimenta sempre di nuove. In generale, molti consumatori si ritrovano con profumi vecchi ormai rimasti aperti per troppo tempo. Per non buttarli via e ridare loro una nuova destinazione, ecco tantissime idee di riciclo creativo utili a consumare le boccettine in disuso.

LEGGI ANCHE >>> Riciclo capsule caffè, cinque idee geniali per la propria casa

Rimettere in funzione le boccette non utilizzate e destinarle a nuovo uso, è un modo non solo di sfruttare ciò che già si possiede ma anche una tecnica per ridurre gli sprechi e fare economia domestica. I profumi infatti possono essere destinati a tantissime nuove funzioni, tutto a costo zero e facili da realizzare. La vostra casa ed i vostri oggetti saranno più profumati che mai.

Profumi vecchi in disuso: nuovi modi per riciclare

Ferro da stiro con acqua profumata
Ferro da stiro con acqua profumata (fonte pianetadonne.blog – Pinterest)

Se un profumo non vi piace più o è rimasto aperto da così tanto tempo che non ne ricordate più il giorno, non buttatelo. Le vecchie boccette infatti possono essere riciclate in tantissimi nuovi modi e di seguito ecco alcuni suggerimenti pratici.

LEGGI ANCHE >>> I vecchi giornali possono avere nuova vita: alcuni consigli per evitare gli sprechi

Il primo uso possibile è quello per profumare la carta. Vecchi libri o diari possono avere un odore poco piacevole ma se spolverati con un batuffolo di cotone imbevuto, il cattivo odore sparirà. Tra gli angoli meno profumati della casa c’è sicuramente la scarpiera. Con una salvietta impregnata del profumo e riposta in un contenitore di plastica dal coperchio forato, anche la scarpiera sarà più profumata. Alcune gocce dei vecchi profumi, possono ridare nuova vita ad un pot pourri vecchio ma possono anche aromatizzare le candele ed i sali da bagno. Ottimi sostituti dei deodoranti per ambiente, i profumi possono essere versati in un profumatore e lasciare che la fragranza inebri la casa. Lo stesso vale per le auto. Al posto del deodoranti commerciali, si possono appendere allo specchietto sacchetti di ovatta imbevuti o tappi di sughero impregnati. Infine, alcune gocce di profumo versate nel ferro da stiro, garantiranno panni ordinati e profumati.