Piante da appartamento. Quali sono le migliori da coltivare?

Piante da appartamento. Quali sono le migliori da coltivare? Scopriamo quali sono le più belle per arricchire la vostra casa.

Piante di orchidee in vaso
Piante di orchidee in vaso (fonte Pixabay)

Le piante sono divenute un elemento imprescindibile del nostro ambiente domestico. Oltre a rappresentare un tocco di eleganza e raffinatezza sono importanti per la salubrità degli interni della nostra casa.

Ti potrebbe interessare anche -> “Pistacchio a costo zero, basta un seme per avere l’intera pianta: gli step da seguire – VIDEO”

Le piante conferiscono l’idea di un ambiente sano, fresco e naturale, purificando l’aria in cui viviamo e prendersene cura può addirittura avere effetti antistress e rilassanti. Le tipologie più adatte alla coltivazione da appartamento sono di sicuro quelle sempreverdi, che non necessitano di molte cure e non hanno bisogno di essere annaffiate frequentemente. Ma vediamo quali sono le più adatte.

Prima di vedere quali sono le migliori piante da coltivare in appartamento, è importante identificare quali sono gli spazi della nostra casa dove abbiamo intenzione di posizionarle. Questo perché nonostante queste piante non necessitano di troppe attenzioni, alcuni accorgimenti sono fondamentali per la loro crescita corretta.

Monstera Deliciosa o Guzmania? Qual è la più bella..

Cura delle piante (Pixabay)
Cura delle piante (Pixabay)

La prima pianta d’appartamento che vi suggeriamo è la Monstera Deliciosa. Questa pianta sempreverde originaria dell’America centrale, è conosciuta anche come pianta del pane americana. È una specie molto resistente e se coltivata in vaso può raggiungere fino ai due metri d’altezza. Questa pianta necessita di molta luce per questo è consigliabile posizionarla vicino ad una grande vetrata.

Ti potrebbe interessare anche -> “Cannabis, il suo uso potrebbe aiutare molti bambini: gli studi”

La sua particolarità sono le foglie molto grandi dal colore verde scuro brillante. La sua forma elegante e raffinata trasformerà il vostro angola della casa in una piccola giungla dal tocco glamour. Una altra pianta che vi consigliamo è il Photos, un particolare rampicante sempreverde proveniente dalle Isole Salomone nell’oceano Pacifico.

Questa specie è tra le piante pendule da interno più facile da coltivare e si adatta perfettamente alla vita da appartamento. Si sviluppa molto rapidamente non ama la luce diretta, infatti è preferibile posizionarla in una zona di penombra, e nel periodo estivo necessita di irrigazioni frequenti. L’ideale è posizionarla in vasi appesi al soffitto o su delle mensole, cosi da valorizzare i rami flessuosi e ricadenti e le sue bellissime foglie cuoriforme.

La Dieffenbachia è tra le piante tropicali più diffuse in appartamento; proviene dall’America centro-meridionale ed è una perenne sempreverde della famiglia delle Aracee. Questa tipologia di piante necessita di molta luce e la temperatura non deve scendere mai sotto i 15°C. L’irrigazione nel periodo invernale può anche essere sospesa, mentre in estate deve essere frequente.

È una stupenda pianta ornamentale dalle sfumature cromatiche affascinanti; le sue foglie hanno una forma oblunga dal colore verde con delle striature bianche, crema o giallo-arancio. Se invece desiderate una pianta dai colori sgargianti e coreografici, ciò che vi consigliamo è la Guzmania; questa pianta originaria delle Antille appartiene alla famiglia delle Bromeliacea.

Ti potrebbe interessare anche -> “Il Tai Chi: un’antica disciplina cinese dagli innumerevoli benefici fisici e mentali”

È una specie esotica che non necessita di particolari cure, basterà solo irrigarla frequentemente in modo da non far seccare il terreno. La Guzmania è una pianta dai colori sgargianti e particolarmente coreografica, grazie alle sue foglie verdi lanceolate. I fiori sviluppano diversi colori che variano dal rosso, giallo, rosa e arancio, sono vistosi ed eleganti. Questa pianta ha una grande capacità di purificare l’aria per questo consigliamo di collocarla negli ambienti più vissuti.