Ingrandire i finocchi, mai vista una cosa simile: la tecnica che in pochi conoscono

C’è una tecnica conosciuta da pochi ma utilizzata dagli esperti per ingrandire i finocchi durante la coltivazione. In cosa consiste?

tecnica coltivazione finocchi
Pianta di finocchi con fiori (Pixabay)

PER TUTTI GLI ALTRI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU INSTAGRAM

Un finocchio, per crescere grosso e bianco, necessita della rincalzatura. Che cos’è la rincalzatura? Si tratta di una pratica attraverso la quale si solleva la terra circostante la pianta e la si versa ricomprendo l’intera radice. Quindi, tutta la parte bianca del finocchio deve essere coperta di terra smossa. Tutta la parte coperta di terra crescerà velocemente, ingrossandosi.

Invece, tutto ciò che resta all’estero, quindi la parte superiore, si allunga. Rincalzare il finocchio è un ottimo metodo per averlo bianco e tondo, di grandi dimensioni. Per rincalzare, quindi per sollevare la terra, si possono utilizzare diversi strumenti, una zappa, oppure un rastrello, o ancora un sarchiatore. Quest’ultimo, forse, è lo strumento ideale per affrontare questa operazione.

Come avere finocchi belli grossi e bianchi con la tecnica degli esperti

rincalzatura finocchi tecnica
Coltivazione finocchio tubero (Pixabay)

La tecnica è davvero semplice, per rincalzare bisogna smuovere la terra circostante la pianta e andarla a gettare sopra la radice. In questo modo, si previene anche la formazione di erbe infestanti sul terreno. Tutta la zona bianca dei finocchi viene coperta, e l’effetto è quello di una serie di accumuli di terra a protezione delle radici.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE → Semine di ottobre, meglio anticiparsi: queste sono le colture di stagione

Anche l’utilizzo della pacciamatura, come ad esempio lo strato di paglia, di cippato o di aghi di pino, è un’ottima soluzione, perché rende la terra umida e facile da rincalzare. Se non ci fosse la pacciamatura, il terreno sarebbe più duro e compatto, più difficile da smuovere e meno ricco di umidità e di nutrienti.

metodo coltivare finocchi grossi bianchi
Vegetali, radici finocchi (Pixabay)

La terra da rincalzare deve apparire granulosa e morbida, senza creare blocchi spessi e sassosi. Questa operazione deve essere effettuata una volta ogni 15 giorni. Un buon metodo per facilitare la rincalzatura è quello di trapiantare i finocchi in profondità nel terreno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE → Rotazione nelle semine, come la terra ha bisogno di cambiare colture

In questo modo, la parte inferiore è già interamente ricoperta di terra, e così facilita l’intero compito. Il finocchio è una pianta molto resistente, non necessita di troppi trattamenti, tuttavia, può essere soggetta ad attacchi da parte di alcuni insetti, come il grillo talpa, che si nutre delle radici. In tal caso, meglio prevenire tramite trattamenti anti insetti.