Il tuo wc è da sbiancare? Niente paura, per te dei trucchi economici ed efficaci

Il tuo wc è giallastro e non sai come sbiancarlo? Non temere, abbiamo diverse soluzioni che fanno al caso tuo. Scopriamole insieme.

Gabinetto - pixabay
Gabinetto – pixabay

Spesso e volentieri il fondo del tuo wc potrebbe essere giallastro tendente al marroncino. Hai provato a sfregare, pulire e buttato soldi in prodotti davvero costosi senza risolvere il problema? Basta così, non disperare, abbiamo diverse soluzioni che fanno al caso tuo, tutte molto economiche alcune decisamente naturali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Tiri lo sciacquone dopo aver urinato? Non farlo, ti spieghiamo perché

Innanzitutto scopriamo per quale motivo, nonostante la costante pulizia, il wc tende ad ingiallire. Questo problema non dipende da te o dalla scarsa igiene, anzi, dipende proprio dall’acqua. Talvolta può presentare troppo calcare che macchia i sanitari e gli conferisce un colore giallino/marroncino. Quindi oltre a pulire con costanza non puoi farci tantissimo, però oggi ti sveliamo alcuni trucchetti utilissimi.

Come sbiancare il wc macchiato?

Carta igienica – pixabay

Se anche tu odi quella patina giallina che si forma sul fondo del tuo gabinetto e sei alla ricerca di alcuni rimedi efficaci, sei nel posto giusto. Non serve sostituire i sanitari ogni tot di tempo, puoi risolvere il problema in questo modo semplice, economico e veloce. I tuoi sanitari brilleranno e saranno come nuovi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> La scorza di limone non va gettata, si può utilizzare in tanti modi

  • Succo di limone e borace. Mescola due tazze di borace (un composto alla base di moltissimi detergenti, acquistabile in ferramenta o negozi specializzati) e una di succo di limone. Otterrai una pasta morbida, ti basterà cospargere le pareti del tuo gabinetto con questo composto ottenuto. Aspetta dai 15 ai 30 minuti, scarica e vedrai che risultato.
  • Detergente per i piatti ed acido citrico. Mescola un bicchiere di acido a 10 ml di detersivo per i piatti. Versa nel wc e fate agire, meglio se tutta la notte. Scaricate e godetevi lo spettacolo. L’acido andrà a scrostare il calcare accumulato sul fondo del vostro gabinetto.
  • Bibita gassata (cola). Versatene 100 ml nel wc, lasciate agire (più riposa meglio è), scaricate come di consueto ed il gioco è fatto.
  • Aceto bianco e bicarbonato. Un rimedio vecchio come il mondo utilizzato anche per altro. Versate il bicarbonato nel wc, una confezione da 200 gr, spruzzate l’aceto, lasciate agire, scaricate ed il vostro gabinetto sarà come nuovo.