La ghirlanda realizzata con pasta riciclata. Idee green per il tuo Natale

La ghirlanda natalizia è immancabile nel periodo natalizio, quest’anno possiamo realizzarne una con la pasta scaduta riciclata

natale
Foto di congerdesign da Pixabay

La ghirlanda di Natale è d sempre considerata uno degli oggetti decorativi più apprezzati dalle famiglie. Da posizionare all’ingresso o all’interno della nostra abitazione è da sempre un colpo d’occhio che a Natale non può mancare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Tempesta geomagnetica in corso! Cosa aspettarsi nelle prossime ore

Di solito viene realizzata utilizzando dei rami veri o degli arbusti finti, ma per quest’anno si potrebbe decidere di fabbricarne una un po’ più alternativa. Magari personalizzando con un tocco di ecologico e con materiali riciclati. Il procedimento è molto semplice da fare anche con i bambini, magari in un pomeriggio pioggia. Quello che ci serve è la pasta scaduta. Vediamo quali sono i passaggi principali.

Poche mosse per realizzare la tua ghirlanda ecologica

Ghirlanda natalizia fai da te
Ghirlanda natalizia fai da te (fonte silvialab.com – Pinterest)

Se vogliamo dare un tocco green alle nostre decorazioni natalizie, aggiungendo un po’ di sana ecologia al nostro ambiente domestico, l’ideale è una ghirlanda realizzata con la pasta riciclata. Quante volte dimentichiamo in dispensa pasta che non abbiamo utilizzato scaduta. Adesso possiamo farne un uso artistico aggiungendo qualche elemento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Marte, la scoperta sensazionale che fa ben sperare gli scienziati

Innanzitutto il primo occorrente è la pasta chiaramente scaduta. Noi prediligiamo le farfalle per la particolarità della forma che si presta molto al contesto natalizio. Poi ci serve un piatto di carta da riciclare per dare la classica forma della ghirlanda, colla a caldo, delle forbici, carta di giornale a gancio adesivo per chiodini. Una volta ottenuti questi elementi, possiamo sbizzarrirci con i colori; utilizziamo sempre bombolette spray, magari color oro, e della tempera rossa o verde. In aggiunta possiamo prendere dei brillantini e un fiocco rosso.

Il procedimento per realizzarla è molto semplice. La prima cosa da fare è ritagliare il piatto di carta ottenendo una ciambella, facciamo attenzione alla circolarità del cerchio. Dipingiamo con la tempera la pasta e facciamo asciugare fino a quando il colore è ben assorbito. Successivamente, con la colla a caldo, incolliamo la pasta su tutto il bordo della ciambella, cercando di disporle in modo creativo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Il dispositivo che purifica l’aria inquinata. Un progetto tutto indiano

Poi appoggiamo la ghirlanda sul foglio di giornale e con la bomboletta spray spruzziamo la tinta e facciamo asciugare bene. Consigliamo questa operazione all’aperto per non inalare lo spray. Dopo aver incollato, il gancio per il chiodino sul retro, decoriamo la ghirlanda con delle pigne, con dei fiocchetti rossi, oppure con un fiocco centrale più grande.

Non ci rimanere che scegliere dove appenderlo ed il gioco è fatto.