Latte scaduto: come dargli nuova vita e non buttarlo via

Ti sei dimenticato del latte che ormai è scaduto? Ecco come poterlo utilizzare e non buttarlo via.

latte
Latte scaduto: come dargli nuova vita – Foto da Unsplash

Molto spesso può capitare di dimenticarsi di avere in frigo alcuni alimenti come dello yogurt o del latte. Quando ci si ricorda però si scopre che intanto questi alimenti sono scaduti e che quindi dovranno essere buttati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Odore dell’uovo, eliminalo dalle tue stoviglie con rimedi green, economici e veloci

Non sempre però gli alimenti sono da buttare. Ovviamente non sono assolutamente da mangiare, ma si possono usare per altri scopi. Ad esempio, si possono utilizzare per realizzare delle maschere per il viso o delle creme idratanti con alcuni alimenti scaduti.

L’alimento più utilizzabile da scaduto è sicuramente il latte. Il latte può essere utilizzato per realizzare diversi composti utili per prenderci cura del nostro corpo.

Latte scaduto: alcuni metodi per riutilizzarlo e dargli nuova vita

latte in vetro
latte in vetro (fonte Pixabay)

Per riutilizzare il latte scaduto esistono diversi metodi di cui probabilmente non sapevi. Eccone alcuni molto utili per il benessere del nostro corpo.

 

  • IDRATARE LA PELLE: nonostante sia scaduto il latte può essere benissimo utilizzato per realizzare una maschera idratante per il viso o una crema idratante da utilizzare per il corpo. Realizzarla è molto semplice. Si potrebbe frullare il latte scaduto con una banana o con un avocado, aggiungendo magari anche un olio essenziale, così da conferirgli il profumo che più si preferisce.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Frigorifero, come pulirlo a fondo rispettando l’ambiente e la tua salute

  • LENIRE LE IRRITAZIONI: se siete stati punti da un insetto o semplicemente avete la pelle irritata o scottata, utilizzare il latte permetterà di ridurre le irritazioni. Per poterlo applicare è necessario creare un composto con altri elementi. Ad esempio, si potrebbe frullare il latte scaduto con della farina d’avena, anch’essa dalle proprietà lenitive.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Butti l’acqua di cottura dei legumi? Non dovresti farlo, ti spieghiamo perché

  • RENDERE I CAPELLI PIU’ LUCIDI: se volete donare più lucentezza ai vostri capelli si può utilizzare del latte con della panna liquida. Basta creare un composto con mezzo litro di latte scaduto e tre cucchiai di panna liquida. Applicare quindi il composto su tutte le lunghezze e aspettare una decina di minuti. Risciacquare il tutto, i vostri capelli saranno molto più lucidi di prima.