Animali in grave pericolo: oltre 5000 specie stanno scomparendo

Dati allarmanti per gli animali che risultano in grave pericolo: migliaia e migliaia di specie sono a rischio estinzione. Non c’è più tempo.

Due leonesse
Due leonesse (fonte Pixabay)

Preoccupano gli ambientalisti, gli esperti del settore e gli amanti degli animali i dati diffusi sul numero di specie a rischio estinzione. Sebbene, nel corso del tempo e dunque da sempre, il fenomeno dell’estinzione si è verificato poiché ritenuto naturale, è da sottolineare il mondo in cui sia accelerato negli ultimi anni. L’azione dell’uomo, i cambiamenti climatici, la deforestazione, le coltivazioni intensive sono soltanto alcune delle cause che spingono il fenomeno verso una crescita esponenziale. Ma ora è tempo di frenare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Allarme animali estinti: 160 specie perse negli ultimi anni

Conoscere il numero esatto delle specie che ogni anno purtroppo scompaiono è quasi impossibile. In linea generale, gli studiosi hanno stimato che il 23% dei mammiferi, il 14% degli uccelli, il 25% dei rettili ed il 41% degli anfibi risultano in grave pericolo. Tra le specie animali, soprattutto mammiferi ed uccelli, sono 5000 ad essere annoverate ad alto rischio ed il fenomeno potrebbe crescere ancora.

Animali in grave pericolo: la lista rossa

Specie di elefanti
Specie di elefanti (fonte Pixabay)

L’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (ICN) è l’istituzione scientifica che cerca, ogni anno, di produrre una stima più o meno precisa della situazione a livello mondiale. La famosa lista rossa, pubblicata dall’ICN, tiene traccia dei numeri e rappresenta, ad oggi, il più grande database disponibile in merito allo stato di flora e fauna.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Non mangiare questi pesci se vuoi rispettare l’ambiente durante le feste di Natale

Secondo i dati resi noti nella lista, sono oltre 30.000 le specie ritenute prossime all’estinzione e, tra queste, le percentuali sono quelle riportate prima. Tanti quindi gli animali che potrebbero non essere più presenti nell’ecosistema ed arricchire la biodiversità del pianeta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Uccelli in Europa: sempre meno passeri nel continente

A livello mondiale, sono 10 le specie che rischiano di scomparire per sempre. Tra questi ricordiamo il rinoceronte, il gorilla, il leopardo, l’amazzone imperiale, la tartaruga gigante, l’elefante ed il pangolino. Le associazioni cercano di contribuire attraverso progetti volti alla loro adozione e salvaguardia, tentando di limitare le conseguenze dei disastri provocati dall’uomo: ognuno può quindi aiutare facendo il proprio.