Schiacciare i brufoli, perché piace così tanto? Lo spiegano gli esperti

Perché i video dei brufoli spopolano sul web e così tanti utenti li guardano? Ecco la risposta da parte degli esperti

Video dei brufoli
Video dei brufoli (screen da video)

Sono alcuni dei video più popolari sul web. Tantissimi utenti si “appassionano” e ne guarderebbero un’infinità. Parliamo dei video dei brufoli: persone che schiacciano brufoli di ogni genere e che si filmano. Immagini anche un po’ forti e disgustose, a tratti, ma che sulla rete riscuotono sempre più fortuna.

Ma perché i video dei brufoli hanno così successo? È questa la domanda che ci si pone, soprattutto da parte di chi, questi video, non li vuole nemmeno guardare da lontano perché li trova disgustosi. Eppure si tratta di una piccola percentuale perché le persone che hanno una sorta di mania di scoppiare i brufoli sono tantissime e quando non possono farlo adorano guardare gli altri farlo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Stitichezza, con questi tre alimenti dirai addio al fastidioso disturbo

Tra i video più virali del web quelli della dottoressa Sandra Lee, dermatologa americana che ha fatto diventare i suoi contributi virali arrivando a tantissimi fan e seguaci. Capiamo come mai tutto questo fascino e questo apprezzamento.

Video dei brufoli, ecco perché piacciono

Video dei brufoli
Video dei brufoli (screen da video)

C’è una motivazione ben precisa dietro il grande successo dei video dei brufoli della dermatologa Lee e non solo. Si tratta di contributi che scatenano in chi li guarda una sensazione di piacere e di abbandono, un rilassamento così tale che può condurre anche al sonno e all’addormentamento. In gergo si parla di risposta autonoma del meridiano sensoriale (ASMR).

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> La forfora ti assale? I rimedi naturali per combatterla

Bastano poco stimoli, visivi e uditivi per azionare questo meccanismo e chi vive tutto questo parla di una sensazione di vero benessere sentendo anche un formicolio sulla pelle. Un fenomeno che è stato studiato anche dagli esperti che hanno ricondotto il successo dei video dei brufoli al meccanismo già conosciuto, di provare piacere in situazioni di disgusto. È risaputo, infatti, che le cose brutte, macabre, disgustose piacciono, attirano l’attenzione e tutto questo si riproduce con i brufoli.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Le migliori abitudini che ci permetteranno di vivere meglio e più a lungo

Inoltre, c’è da specificare che questi video piacciono anche perché rappresentano una storia a lieto fine diciamo. Scoppiare i brufoli ed i punti neri risolve un problema, elimina le impurità dalla pelle e presto il finale è quello che piace a tutti, positivo.