Spirulina, l’alga che ti farà sentire un supereroe. Indispensabile nelle tue giornate

L’antica alga è un alleato per le nostre giornate. A cosa serve e quali sono le sue proprietà nutrizionali? Scopriamolo insieme

Spirulina (foto dal web)
Spirulina (foto dal web)

La spirulina (Arthrospira platensis) rientra nella categoria delle alghe azzurre, nonostante il suo colore verde scuro, dovuto alla presenza di clorofilla. E’ un’alga unicellulare dalla forma stretta e allungata che non supera il mezzo millimetro di lunghezza. E’ maggiormente diffusa nelle acque salmastre, infatti, privilegia le zone tropicali e subtropicali dove prende beneficio dal pH idrico alcalino che le caratterizza. Il nome “spirulina” deriva invece dalla forma di quest’alga che richiama quella di una spirale. L’uso della spirulina nel settore alimentare si tramanda da tempi molto antichi, risale al tempo delle civiltà precolombiane e dei Romani. Ma quali sono i suoi benefici?

Ti potrebbe interessare anche -> “Pappa reale: cos’è e quali sono i suoi benefici per la salute”

Proprietà nutrizionali della spirulina: cosa c’è da sapere

Spirulina (foto dal web)
Spirulina (foto dal web)

La spirulina è particolarmente ricca di proteine, amminoacidi essenziali e lipidi. I grassi presenti all’interno dell’alga appartengono alla grande famiglia dei mono e dei polinsaturi, inoltre, è caratterizzata da un elevata presenza di omega-6. Grazie alla combinazione di questi nutrienti è possibile migliorare i livelli di colesterolo nel sangue, migliora il sistema immunitario e normalizza la pressione arteriosa.

Gli integratori alla spirulina oggi sono molti diffusi, in particolar modo tra gli sportivi, i quali beneficiano delle vitamine e dei minerali presenti al suo interno durante gli sforzi muscolari; o è diffusa anche tra chi cerca di raggiungere il peso forma, poiché permette di controllare la fame. Facile da digerire, la spirulina è un alimento utile anche per chi non ha una alimentazione di origine animale, come vegetariani o vegani, poiché va a coprire il fabbisogno di tali assenze alimentari.

Ti potrebbe interessare anche -> “Il Rescue Remedy, i fiori di Bach per curare stati d’ansia e forte stress”

La spirulina è possibile trovarla anche online, e va assunta una dose massima di 10 – 19gr al giorno, anche per alcuni mesi. Grazie a una dose di 10gr, buona parte del fabbisogno quotidiano di molti nutrienti, come la provitamina A ed il ferro, vengono assimilati. E’ bene sottolineare che la spirulina non deve essere considerata come un sostitutivo di un pasto, ma una aggiunta in grado di coprire le nostre esigenze alimentari, ove necessario. Il Ministero della Salute ne sottolinea l’effetto fisiologico utile per “l’azione di sostegno e nutriente“.

La spirulina può essere utilizzata anche come sostitutivo alimentare per animali terrestri e acquatici. Può essere utile arrivando a sostituire fino al 10 % del mangime per il pollame. L’uso della spirulina come materia prima alternativa è utile soprattutto in riferimento al rinforzo immunitario degli animali.

Ti potrebbe interessare anche -> “Dopo le abbuffate, depurati con queste 5 erbe aromatiche miracolose”