Dentifricio per pulire casa: tutti gli usi che ti cambieranno la vita

Anche il dentifricio da denti è un valido aiuto per pulire casa e smacchiare macchie difficili da togliere in altro modo. Provare per credere!

Spazzolino da denti
Spazzolino da denti (fonte Pixabay)

Esistono macchie che non riuscite a sgrassare con nessun prodotto in commercio? Oppure l’argenteria non brilla mai come vorreste? Quello che fa per voi è un semplice dentifricio da denti, adatto a pulire casa, macchie incrostate e rimuovere anche lo sporco più ostinato. Perfino i vostri gioielli non saranno mai stati così brillanti!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Pulizia del tagliere: un metodo economico e molto efficiente – VIDEO

Al supermercato o consigliati dal vostro dentista, avrete sicuramente visto e provato un’infinità di dentifrici diversi. Da quelli per sbiancare a quelli contro l’alito cattivo, passando dai prodotti per combattere le carie o la sensibilità dentale. Ma per pulire l’argenteria o riparare i graffi? Vi basterà avere in casa del semplice dentifricio bianco e, se applicato nel modo corretto, non crederete ai vostri occhi.

Dentifricio per pulire casa: come applicarlo

Posate in argento
Posate in argento (fonte Pixabay)

Gli esperti della pulizia domestica saranno già a conoscenza di tale applicazione ma probabilmente i più non ne hanno mai sentito parlare. Grazie all’utilizzo di un semplice dentifricio bianco, molte pulizie in casa vi sembreranno un gioco da ragazzi. Ecco di seguito alcuni esempi su come applicarlo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Graffi sui mobili di legno, con questi rimedi green non avrai più problemi!

  • Lucidare l’argento: se i prodotti usati finora non riescono a soddisfarvi, dovrete provare la pasta per denti. Applicate il dentifricio sul vostro oggetto, che sia un candelabro o un gioiello. Lasciate riposare per tutta la notte ed al mattino rimuovete la pasta sotto l’acqua tiepida. Asciugando l’oggetto con un panno, i vostri occhi brilleranno tanto quanto l’argenteria.

    Ferro da stiro
    Ferro da stiro (fonte ideegreen.it – Pinterest)
  • Riparare graffi: rimedio utilissimo per i più pasticcioni, grazie al dentifricio si può evitare che un piccolo graffio porti a buttare l’oggetto scheggiato. Adatto ad orologi, display o bicchieri, applicate la pasta bianca con un dito sulla scheggiatura, strofinandolo leggermente. Rimuovete il prodotto con un panno leggermente umido e utilizzate l’oggetto con tutta tranquillità.
  • Togliere calcare dal ferro: se il vostro ferro da stiro ha iniziato a rilasciare il calcare e macchiare i panni, nessun problema. Con una spugnetta abrasiva strofinare il dentifricio sul ferro tiepido. Successivamente rimuovere il prodotto con un panno e lasciare che sia asciughi.
  • Togliere le macchie dalle pareti: se i vostri bambini hanno pensato bene di colorare le pareti di casa, grazie al dentifricio potrete rimuovere le macchie. Strofinate il prodotto con uno straccio sulle macchie e, successivamente, ripulire il muro con un panno umido.

    brufolo sul viso
    brufolo sul viso (fonte Pixabay)
  • Combattere i brufoli: se avete un’occasione importante ed un brufolo sta per comparire sul vostro viso, provate a bloccarlo con il dentifricio. Applicando una piccola porzione di prodotto sul brufolo e lasciandolo in posa tutta la notte, lo stesso non si svilupperà.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Schiacciare i brufoli, perché piace così tanto? Lo spiegano gli esperti

Sono quindi tanti gli usi da mettere in pratica grazie ad un semplice tubetto bianco acquistabile al supermercato. Dite basta alle macchie incrostate ed ai brufoli inopportuni: grazie al dentifricio la vostra gestione della casa e della vita sociale sarà più semplice.