Orchidea fiorita anche in inverno? Scopri come fare con questo metodo infallibile

Vuoi avere un’orchidea fiorita anche in inverno? Seguendo questo semplice metodo sarà possibile ottenere fiori colorati anche durante la stagione invernale.

Orchidea
Orchidea: scopri come mantenerla fiorita (da Pixabay)

Quando si va al fioraio o in un supermercato per acquistare un’orchidea, si trovano sempre delle piante dall’aspetto perfetto e piene di fiori, in qualsiasi stagione ci si trovi. Tuttavia, mantenere l’orchidea fiorita non è semplice come si potrebbe credere, anzi, dopo averla acquistata molto spesso i fiori tendono a cadere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Le radici delle orchidee fuoriescono dal vaso? Scopri cosa sta succedendo

Questo avviene a causa dello stress a cui sono state sottoposte le piante durante il loro periodo passato nel supermercato. Inoltre, durante l’inverno la pianta è più soggetta a stress motivo per cui è facile farle perdere i fiori.

Come tenere fiorita l’orchidea durante l’inverno: il metodo infallibile

Bellissima orchidea
Bellissima orchidea dal colore rosa (foto da Pexels)

Mantenere i fiori dell’orchidea anche durante l’inverno non è un’impresa impossibile. Prendendo i giusti accorgimenti è possibile ottenere una pianta fiorita per tutta la stagione fredda.

Prima di tutto, è bene sapere che l’orchidea è una pianta tropicale, quindi per far si che possa continuare la sua vita in salute è necessario riprodurre le sue condizioni ideali, partendo dalla temperatura.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Papavero, dalla cucina alla cosmesi: i mille usi del celebre fiore

La temperatura deve essere di almeno 21 gradi. Per farlo si può sistemare la pianta in una zona luminosa della casa ma soprattutto ben riscaldata. Fare però attenzione a sistemare la pianta in un punto in cui la luce arrivi, ma non direttamente poiché la pianta potrebbe risentirne.

L’altro trucco è quello di concimarla utilizzando un fertilizzante specifico per orchidee phalaenopsis. Solitamente questi fertilizzanti sono a base di azoto, potassio e fosforo, elementi che permettono di mantenere i fiori delle phalaenopsis più a lungo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Fertilizzante naturale adatto a tutte le piante. Da realizzare in casa con due ingredienti

Ricordarsi poi di innaffiarla con frequenza e nel modo corretto. Le orchidee infatti non vanno innaffiate come delle normali piante, ma vanno immerse in alcune bacinelle piene d’acqua, per circa 30 minuti.