Bucato perfetto, le buone abitudini per ottenere dei lavaggi sensazionali

Per ottenere un bucato perfetto bastano delle buone abitudini.. eccone 12 per far sì che i panni siano puliti, profumati e non rovinati!

Lavatrice (Pixabay)
Lavatrice (Pixabay)

La lavatrice è un elettrodomestico presente in tutte le case e , all’avanguardia o meno, permette molteplici programmi, cicli di lavaggi e un timer che ci dirà quando i nostri panni saranno pronti. Nonostante l’aiuto della lavatrice, può capitare che i vestiti escano dal lavaggio rovinati o macchiati. Infatti, è importante avere alcune accortezze per far sì che il bucato sia perfetto e i nostri vestiti siano puliti senza alcun segno di usura. Vediamo come fare

Ti potrebbe interessare anche -> “Detergenti intimi fai da te. Un sapone naturale per tutelare la salute della pelle”

12 consigli per un bucato perfetto!

Accensione lavatrice (Pixabay)
Accensione lavatrice (Pixabay)

Spesso la fretta o anche delle convinzioni sbagliate possono far commettere degli errori durante la programmazione del lavaggio in lavatrice. Ora vedremo insieme 12 suggerimenti per preservare la brillantezza dei colori e conservare i tessuti in ottimo stato anche dopo molti lavaggi. Facciamo insieme un bucato perfetto!

Ti potrebbe interessare anche -> “Il primo soccorso per i piccoli incidenti casalinghi. Quello che devi assolutamente sapere”

E’ bene conoscere a fondo i tessuti dei nostri vestiti per avere tutte le informazioni e trattarli in modo corretto. Un errore da non commettere è prendere i panni dal cesto e buttarli tutti in lavatrice senza prestare attenzione a quello che stiamo inserendo in lavatrice. Quindi, è importante fare una divisione sia per colore che per tessuti, ovvero in base ai lavaggi che ogni tessuto richiede. E’ un passaggio difficile ma importante fare la giusta suddivisione per colore. Quella classica prevede la suddivisione in bianchi, scuri e colorati.

Ti potrebbe interessare anche -> “Sneakers bianchissime con l’acqua ossigenata e… Risultati formidabili dalla prima passata”

Da questa triplice suddivisione, vanno poi messi insieme i panni che richiedono lo stesso lavaggio. Pre-trattare le macchie sui vestiti è un altro passaggio fondamentale per ottenere un bucato perfetto. Basterà usare prodotti come l’aceto o il bicarbonato che andranno a sgrassare la zona interessata, a seconda delle situazione scegliere quello più indicato. Il sapone di Marsiglia è quello meno invasivo. E’ importante, inoltre, trattare subito le macchie senza aspettare troppo tempo.

Non tutti i vestiti sono poi indicati per i lavaggi in lavatrici. Quelli più delicati è importante lavarli a mano, ma, d’inverno questo processo è più lungo del previsto; i panni non vanno strizzati molto e devono sgocciolare a lungo. Quindi possiamo optare per i programmi di lavaggi delicati messi a disposizione dai nostri elettrodomestici, basterà riporre i vestiti all’interno di sacchetti in rete che proteggeranno i capi. E’ bene controllare sempre le etichette e rivolgersi alle lavanderie per i lavaggi a secco.

Ti potrebbe interessare anche -> “Asciugamani profumatissimi con due trucchetti veloci. Bye bye cattivi odori”

Attenzione a non abusare troppo della candeggina e di additivi igienizzanti, potrebbero seccare e consumare i nostri vestiti. E’ un errore sovraccaricare la lavatrice, rischieremmo di danneggiarla e di non lavare per bene i panni. La temperatura è fondamentale per la buona riuscita del lavaggio, generalmente 40° è quella indicata, ma anche 60°, per le lenzuola ad esempio, permetterà di eliminare gli acari. I lavaggi a freddo sono indicati per conservare colore e tessuti, quindi per quelli colorati e delicati.