Convive con un gatto, ma commette un errore madornale. L’assurda vicenda di una coppia

Vivere con un gatto o con qualsiasi altro animale domestico deve essere una scelta consapevole e fatta con il cuore. Mai compiere questo errore…

micio in casa
micio in casa (fonte Pixabay)

Protagonisti in questi giorni proprio di una polemica che vede al centro Papa Francesco, cani e gatti sono sempre più presenti nelle nostre case. In genera la scelta deve essere fatta consapevolmente e con il cuore. Gli animali domestici non sono infatti giocattoli o pacchi postali da ricevere, scartare e rimandare al mittente. Dunque, se state pensando di andare a vivere con un gatto, ecco l’errore da evitare assolutamente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Adottare un cane. Quali sono le razze consigliate per la prima esperienza

Etichettati come animali schivi e decisamente più freddi rispetto ai cagnolini, anche i mici però sanno regalare amore e affetto a modo loro. Sicuramente non si buttano addosso appena si entra in casa ma sanno quando è il momento di rilassarsi insieme al loro proprietario e farsi coccolare. Le loro fusa sono infatti il segno di un benessere e di un affetto spassionato. Di certo, avere un animale a quattro zampe è un impegno non indifferente e, prima di procedere con tale scelta, è bene sapere anche quale sia l’errore da evitare in caso di una convivenza tra fidanzati.

Andare a vivere con un gatto: nessuno è di troppo

Donna con gattino
Donna con gattino (fonte Pixabay)

Scegliere di andare a convivere con il proprio fidanzato è un passo importante nella vita di ognuno. Sempre più coppie decidono di procedere in questo step per viversi e conoscersi meglio. Cambiare le proprie abitudini e cercare un compromesso con il partner è un atto di amore, ma se in casa c’è anche un animale?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Energia positiva, in casa devi avere queste piante e la fortuna sarà dalla tua parte

Secondo quanto riportato in post di Reddit, una donna si è trasferita a casa del suo fidanzato per dare inizio alla loro convivenza. Nell’appartamento viveva già il gattino del ragazzo, micio che fino a quel momento non era mai uscito dalle quattro mura domestiche. Un giorno il felino sparisce e, con preoccupazione e stupore da parte del proprietario, viene ritrovato a due isolati dalla casa. Nei giorni successivi, l’uomo scoprirà che a farlo uscire fu proprio la donna che non riusciva a sopportare la presenza del peloso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> L’acido citrico: un alleato perfetto per la pulizia della casa, ed è anche green

Morale della favola, fu proprio lei ad essere cacciata di casa e la loro convivenza finì sul nascere. Amare una persona amante a sua volta degli animali, significa accettare anche loro. Vivere insieme ai pelosi farà innamorare anche la persona più riluttante ma bisogna essere pronti e non pensare che l’animale sia il terzo incomodo.