Riso per pulire casa, incredibile ma vero. L’hai mai utilizzato?

Il riso per la pulizia della casa può diventare un ottimo alleato se adoperato nel modo giusto. Vediamo qualche trucco su come utilizzarlo.

pulire casa
pulire casa (fonte Pixabay)

Il riso è tra i prodotti alimentari più diffusi e utilizzati al mondo. Nella cultura orientale è un alimento fondamentale inserito in quasi tutte le diete, una tradizione millenaria che ha fatto la storia culinaria di molti paesi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> La tiny house: il concetto edilizio che sta cambiando il mercato immobiliare

Oltre ad avere specifiche e importanti proprietà nutritive, il riso può essere utilizzato in modi diversi e alternativi, ovviamente utili per soddisfare le nostre esigenze. In pochi infatti sono a conoscenza che sia il riso che la sua acqua possono essere adoperati per le pulizie della casa. Ma scopriamo qualche nozione in più sull’argomento.

Il riso ha un effetto antiossidante e sgrassante se applicato nel modo giusto

Chicchi di riso
Chicchi di riso (fonte Pixabay)

Quando si tratta di pulizie domestiche è sempre meglio affidarsi a prodotti ecosostenibili e naturali. In questo modo non solo daremo un contributo notevole alla tutela dell’ambiente, ma ridurremo notevolmente le spese per acquistare dei prodotti commerciali. Inoltre questi prodotti sono facilmente reperibili in casa, e tra questi c’è anche il riso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Pulizia del colon, il rimedio naturale per rimuovere le tossine

Il riso può essere utilizzato in maniera alternativa dal tipico utilizzo. Ad esempio è utilissimo per pulire le bottiglie di vetro che spesso riutilizziamo in diversi modi. Il fondo della bottiglia infatti è difficilissimo da pulire e molte volte si accumulano residui che fanno incrostare il fondo rendendo la bottiglia inutilizzabile.

Per ottemperare a questo inconveniente, quello che vi suggeriamo e di mettere nella bottiglia un po’ di riso aggiungendo del detersivo biologico per piatti con un dell’acqua calda. Successivamente chiudete la bottiglia e scecherate con vemenza; il riso agirà da disincrostante.

Un altro elemento utile per le faccende domestiche, come abbiamo già detto, è l’acqua che utilizziamo per cuocere il riso. Questa può essere utilizzata come un ottimo detergente naturale. L’acqua del riso è ricca di amido ed ha proprietà sgrassanti al pari di qualsiasi detersivo o di una combinazione di bicarbonato ed aceto.

L’acqua del riso ad esempio è perfetta per smacchiare la ruggine che si forma sulle stoviglie, o ad esempio può essere utilizzata per scrostare il calcare che si forma spesso alla base della doccia. Realizzare questo detergente è molto semplice basterà inserire in una ciotola una tazza di riso e due tazze d’acqua. Agitate bene il composto fino a che non avrà assunto il colore del latte, poi conservatelo in frigo.

Questo stesso composto può agire come un ottimo antiossidante. Difatti è perfetto per pulire la vostra argenteria, basterà semplicemente immergere un panno morbido e passarlo sui vostri oggetti d’argento. Stessa identica cosa per la pulizia del frigorifero, il risultato sarà veramente eccezionale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Innaffia l’orchidea con il metodo della bacinella. E’ sensazionale

L’ultimo consiglio che vogliamo lasciarvi è un vecchio rimedio della nonna. Il suo effetto anti umidificante può essere utilizzato quando sale e zucchero possono diventare umidi nei rispettivi contenitori. Basterà aggiungere un po’ di riso per ovviare a questa problematica.