Alla scoperta dei mammiferi più buffi al mondo, tanto brutti da fare simpatia

Facciamo un breve viaggio alla scoperta dei mammiferi più buffi al mondo, animali tanto brutti da essere simpatici e divertenti.

Bradipo
Bradipo, che fatica la vita! (foto da Pixabay)

Facciamo un breve viaggio alla scoperta dei mammiferi più buffi al mondo, animali tanto brutti da essere simpatici e divertenti. Il regno animale è una continua sorpresa, in questo mondo fanno parte milioni di specie diverse, alcune belle, nobili e possenti, altre davvero singolari. Abbiamo scelto alcuni tra gli animali più buffi, appartenenti ai mammiferi, talmente brutti che ci strappano una risata.

Potrebbe interessarti anche → Alla scoperta dell’Eucalipto, la pianta dalle infinite proprietà benefiche

Il primo animale buffo che ci viene in mente è il bradipo. Vorremmo tutti vivere la vita con lo stile inconfondibile di questo animale. Lento da morire, il bradipo vive la vita a rallentatore, preoccupandosi di poco: dorme tutto il giorno, passeggia poco e mangia. Questo animale ha un aspetto buffissimo e il viso simpaticissimo, ma certamente bello non è. Ma proseguiamo il viaggio, di animali strani ce ne sono un’infinità.

Buffi, brutti e simpatici, i mammiferi più strani del mondo

Pipistrello gigante
Pipistrello gigante, può pesare anche 15 kg (foto da Pixabay)

È uno degli incubi ricorrenti delle persone, eppure i pipistrelli, se guardati attentamente, hanno un volto carinissimo. Gli occhietti vispi e il musetto allungato rendono questa specie molto simpatica. Se non fosse per quelle ali nere. Soprattutto i pipistrelli giganti, chiamati anche pipistrelli della frutta, oppure volpi volanti, sono giganteschi, pensate che possono raggiungere il peso di 15 kg. Diffusi in Africa e in Asia meridionale, imbattersi in uno di questi pipistrelli deve essere un’esperienza unica.

Tamarino Amazzonia
Tamarino dell’Amazzonia, sembra un vecchio brontolone (foto da Pixabay)

C’è una scimmietta originaria dell’Amazzonia che ha un aspetto singolare sembra un primate vecchio e burbero. Questa sensazione si ha perché il tamarino presenta un manto a due colori, marrone e bianco, e un testa nera, con capelli e baffi bianchi. Incute un po’ di timore, specie quando ti fissa con quegli occhi profondi. A proposito di occhi, c’è il tarsio delle Filippine che ha occhi giganteschi e color miele. Il visetto di questa scimmietta è simpatico.

Potrebbe interessarti anche → Animali, quelli che sembrano teneri ma che in realtà sono dei “mostri”

maiale vietnamita meishan
Maiale vietnamita meishan, dal volto rugoso (foto da Pixabay)

Il maiale Meishan, un razza del Vietnam, è domestico. Questo suino presenta rughe sul volto e occhi dolcissimi. Nella steppa del Kazakistan, invece, troviamo una strana antilope, la saiga della Russia, dal muso allungato e curvo. Si muove nei deserti e presenta un manto color sabbia. Peccato sia in via di estinzione. Ci sono pochi esemplari anche di equidna, ossia formichieri con le spine. Sembrano un mix tra istrici e formichieri e, insieme agli ornitorico, sono gli unici mammiferi a deporre uova.

Altri animali bizzarri, dall’aspetto unico che fa sorridere e anche inorridire

Formichiere
Formichiere, alla ricerca d gustose formiche da divorare (foto da Pixabay)

Sempre in Australia, troviamo il formichiere, quello senza spine, che si muove furtivo nel deserto in cerca di gustose formiche da mangiare. Bello non è, ma non è niente a confronto con il solenodontide, un ratto rarissimo, scoperto soltanto nella metà del 1800. Nel mondo se ne trovano pochissimi, ed è difficile stanarli, la loro saliva, inoltre, è velenosa. Sono topi con un muso lunghissimo e fino e occhietti minuscoli che sembrano due spilli neri.

Tapiro
Tapiro, tipico del centro America, molto aggressivo (foto da Pixabay)

Il tapiro, animale tipico dell’America centrale, è molto aggressivo. Presenta un aspetto curioso, con questo muso lungo e un naso mobile che assomiglia a una coda. Se parliamo di nasi assurdi, non possiamo non citare la scimmia nasica, chiamata così per via del gigantesco naso posseduto solo dagli esemplari maschi. In questa specie, il maschio più corteggiato è proprio quello che ha la proboscide più lunga.

Elefante marino
Elefante marino, goffo nei movimenti per via della stazza (foto da Pixabay)

Tra gli animali più goffi invece troviamo l’elefante marino, dal muso allungato e dal corpo possente e rotondo. Anche gli ippopotami presentano un corpo possente e rotondo. Questi animali sono rispettati da tutti gli altri e raramente sono attaccati da leoni e coccodrilli. Un morso di ippopotamo sgretola immediatamente le ossa. Anche i facoceri sono molto aggressivi, con quelle zanne, che sbucano dalla bocca allungata, hanno un aspetto minaccioso.

Canadian Sphynx
Canadian Sphynx, il gatto privo di pelliccia (foto da Pixabay)

Potrebbe interessarti anche → Quali sono i cinque animali blu più belli del pianeta? Scopriamolo insieme

Tra gli animali domestici non possiamo non nominare il gatto Canadian Sphynx, una razza sprovvista di pelo. Piace a tante persone, è docile e molto pulito, però non è esattamente di bell’aspetto, non trovate? Di animali assurdi ce ne sono tantissimi, c’è l’oritteropo, che vive in Africa, un misto tra un topo e un formichiere, o la scimmia cinese Rhinopithecus, che ha un volto che sembra uno scheletro, col naso mozzato. Insomma, il regno animale sorprende sempre, questi sono soltanto alcuni degli animali più curiosi.