Tarantole, si muovono in gruppo per andare in un’unica direzione: il motivo è assurdo

Tarantole, perché si muovono tutte insieme? Questo istinto spettacolare ti sorprenderà e ti farà cambiare idea su di loro.

tarantole gruppo
(WikiImages – Pixabay)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le tarantole possono muoversi insieme anche a migliaia. Da cosa dipende questo comportamento? La tarantola è una specie che appartiene ai ragni. Ci sono diverse famiglie di appartenenza: le Theraphosidae e le Lycosa tarantula sono alcuni esempi.

Da ricordare che le Tarentola mauritanica non sono delle tarantole, ma sono dei gechi. Questi ragni hanno diversi tipi di tane. Queste dipendono anche dal territorio. Il buco della tana serve sia per proteggere l’animale sia per creare una base dove tendere un agguato agli altri insetti.

Infatti, questo animale è un predatore. Ogni tanto, come per gli altri ragni, questo insetto ha bisogno di cambiare regolarmente l’esoscheletro. Alcuni di questi ragni possono vivere fino a 10 anni, mentre l’età media è dai 2 ai 5 anni. Perché si muovono insieme?

Tarantole, si muovono in gruppo per istinto? Il segreto dietro a questo comportamento

tarantole come sono
(missie26870 – Pixabay)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le tarantole si spostano insieme. Gli animali più grandi si trovano facilmente tra il Texas e il Colorado, anche se il nome tarantola ha origine da Taranto. Infatti, è la stessa origine della tarantella, proprio perché questa danza nasce in risposta al morso della tarantola.

Quando il caldo comincia a farsi sentire negli Stati Uniti, ecco che centinaia di maschi di tarantola passano a una vera e propria migrazione di gruppo. La migrazione può riguardare anche le zone abitate, tanto che si possono riscontrare i cadaveri di questi insetti schiacciati dalle auto.

Secondo Daren Riedle del Dipartimento della Natura, dei Parchi e del Turismo del Kansas, la migrazione è difficoltosa per i maschi, soprattutto quando gli animali devono passare dalle autostrade. In caso di pericolo, invece, le femmine si fermano.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Animali strani, la lista completa anche di quelli che puoi tenere in casa

La migrazione di questi animali è diventata una raccapricciante attrazione turistica. I residenti sono abituati, tanto che qualche bambino può decidere di portarne uno in casa per allevarlo come animale domestico.

Il veleno di questo insetto non è difficile da curare come si possa pensare. In generale, l’insetto è più interessato agli altri insetti potenziali prede che all’Uomo. Se proprio l’essere umano lo infastidisce, allora lo punge con il veleno, ma si tratta di poco più di una puntura di zanzara.

Ci sono diversi modi in cui il maschio delle tarantole muore. Prima di tutto, è lui a presentarsi per istinto davanti alla buca della femmina. Dopo l’accoppiamento, il ragno maschio vive dai due ai tre mesi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Animali mangia plastica: la soluzione allo smaltimento dei rifiuti si fa reale

Se gli insetti vanno in autostrada per le loro esigenze migratorie, allora la femmina può anche – sempre per istinto – mangiare il suo compagno senza troppi complimenti. Le tarantole sono i predatori naturali di coleotteri e scarafaggi.

La migrazione avviene quindi per istinto, quello di potersi accoppiare, da parte dei maschi. Il calore porta questi animali all’accoppiamento, nonostante il finale creepy.