Materasso, addio alle macchie di pipì con questo metodo naturale infallibile

I genitori lo sanno bene, quando si hanno bambini piccoli è inevitabile che durante il riposo notturno possano rilasciare delle macchioline di pipì sul materasso. No problem, questo metodo naturale aiuta a smacchiare.

Come rimuovere le macchie di pipì dal letto
Materasso (Pixabay)

Succede in tutte le famiglie: chi non ha almeno una volta nella vita fatto la pipì a letto? I bambini piccoli soprattutto durante la notte non riescono ancora a cogliere lo stimolo fisiologico e bagnano il materasso. I genitori quindi si ritrovano con un materasso inzuppato che va non solo pulito, ma anche smacchiato. La macchia infatti rimane e pulirlo diventa difficile, soprattutto perché se strofinato in un certo modo può rovinare il materasso.

Sul mercato vi sono diversi tipi di materasso e non tutti possono essere puliti allo stesso modo. Quindi per evitare di intervenire in maniera molto aggressiva e lasciare comunque la macchina, esistono dei rimedi naturali che sono capaci di pulire, smacchiare ed ottenere un risultato da 10 e lode. I prodotti da usare sono semplicissimi da trovare, tutti li abbiamo in casa. Scopriamoli insieme.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Il vostro bambino soffre il mal d’auto? Allora seguite questi consigli

Materasso pulito e smacchiato: questi i rimedi naturali

Come rimuovere le macchie di pipì dal letto
Bimbo a letto (Pixabay)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Alcuni metodi efficaci per fare il bucato o per pulire i vestiti

Una volta rimossa la pipì, tamponando e mai strofinando, si procede alla pulizia vera e propria che si compone di alcuni semplici passaggi per i materassi in lattice e memory. Ecco l’occorrente:

  1. Aceto: una miscela di acqua e aceto bianco da applicare direttamente sulla zona da trattare con uno spruzzino in modo che arrivi in maniera omogenea e vaporizzata sulla sezione di materasso colpita dalla pipì.
  2. Dopo aver compiuto questo passaggio si procede con il bicarbonato: applicato sulla zona e lasciato in azione per alcune ore, il tempo che l’effetto del bicarbonato sia utile per smacchiare;
  3. Azionare l’aspirapolvere e rimuovere il bicarbonato;
  4. Far arieggiare il materasso per un paio di ore.
  5. Se questo rimedio non funziona, applicate l’acqua ossigenata sulla macchia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Lavastoviglie, i tre rimedi per profumare naturalmente

Nonostante questi rimedi naturali, il segreto per avere un ottimo effetto sta nella celerità. Prima si interviene e più efficaci saranno questi rimedi, quindi evitare che si asciughi la pipì sul materasso. E rimuovere il bagnato con uno straccio o con della carta, sempre tamponando la zona interessata.