Natale nel mondo, le tradizioni più stravaganti di sempre

Natale nel mondo: ecco quali sono alcune delle usanze più bizzarre che si tramandano negli altri Paesi legate alle festività

natale
Foto di Clker-Free-Vector-Images da Pixabay

Siamo ormai entrati a passo spedito nel periodo Natalizio. C’è chi conta i giorni che mancano con il calendario dell’avvento e chi si organizza con lo scambio dei regali, una tradizione che per noi italiani, ma non solo, è qualcosa che non può mai mancare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Come realizzare candele profumate per il Natale: belle e d’atmosfera

Alcune usanze, infatti, si ripetono in modo ciclico e sempre uguali a sé stesse da generazioni e anche queste contribuiscono ad arricchire il sapore speciale della festività più bella in assoluto. La letterina di babbo Natale, i regali sotto l’albero e davanti al camino. Tutto questo fa parte delle nostre abitudini ma sapete che in ogni Paese ci sono delle tradizioni diverse e alcune sono anche molto stravaganti. Te ne raccontiamo alcune.

Natale nel mondo, ecco le usanze più strane

natale
Foto di Larisa Koshkina da Pixabay

In Serbia a Natale succede qualcosa di veramente molto particolare. La tradizione vuole, infatti, che le mamme debbano essere “rapite” dai loro piccoli, legate ad una sedia e chiedere in cambio della libertà dei regali. Non se la passano meglio i papà ai quali tocca la stessa sorte. Tutto questo avviene due domeniche prima del 25 dicembre così sono i bambini serbi a ricevere per primi i regali nel mondo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Aloe vera: il suo olio è benefico per la salute di pelle e capelli

In Russia, invece, e negli altri Paesi dell’Est a portare i regali non è Babbo Natale ma Ded Moroz ovvero “il nonno gelo” o “delle nevi”. È vestito di blu ed è trainato da tre cavalli, suona il campanello di ogni casa per consegnare i regali non prima però che i bambini abbiamo cantato altrimenti lui li congelerà con il suo bastone.

In Perù, alla fine della cena di Natale, si legge la foglia di coca. Grazie ad essa si scopre consa riserverà il futuro per ognuno. Una tradizione antichissima che deriva dall’epoca Inca: non tutti possono leggere la coca ma solo chi discende dalle Ande.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Mani e piedi freddi, cause e rimedi naturali del fastidio stagionale

In Repubblica Ceca, infine, si usa gettare le scarpe dalle porte la vigilia di Natale. Lo fanno le donne single che mettendosi di spalle alla porta lanciano all’aria una scarpa. In base a come questa atterra c’è un significato. Se con la punta verso la porta, l’amore è in arrivo, se, invece, verso la casa, significa che la donna sarà ancora single per un anno.