Quali piante si coltivano a dicembre? Rendi la tua casa un piccolo giardino d’inverno

Sapete quali sono le piante da coltivare nel periodo natalizio? In questo breve articolo descriveremo le migliori varietà per rendere unica la vostra casa

Fioritura Cactus di Natale (pixabay)
Fioritura Cactus di Natale (pixabay)

Il mese d dicembre si trova a cavallo fra la fine dell’autunno e l’inizio dell’inverno. È un mese caratterizzato da temperature molto rigide, per questo in molti sono convinti che sia un periodo inadatta alla coltivazione. Tuttavia anche in questo freddo mese, diverse piante raggiungono una fioritura dai colori stupendi, addirittura più belli di quelli primaverili.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Cometa di Natale, la Stella di Betlemme sta per arrivare. Come fare per vederla

Chi ha il pollice verde, sa benissimo che se si vuole coltivare in casa o in giardino, ci sono alcuni dettami da conoscere e rispettare. Bisogna fare attenzione alle caratteristiche di ogni singola pianta, per curarle e farle fiorire nel modo giusto. Per questo motivo vediamo quali sono le piante da coltivare a dicembre.

Gelsomino invernale, stella di Natale, ciclamino tante varietà per un Natale floreale

Meraviglia della natura, il ciclamino
Meraviglia della natura, il ciclamino (foto d Pexels)

In questo periodo il nemico numero uno delle nostre piante è di certo il gelo, proprio per questo consigliamo di tenerle in casa. In ogni caso quelle che vi andremo ad elencare avranno una resistenza maggiore alle basse temperature, tale da assicurarne la fioritura.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Stella di Natale sospesa in aria grazie all’arte giapponese del kokedama

Iniziamo dalla più comune e gettonata nelle nostre case, specie nel periodo natalizio, la Stella di Natale. Questo è proprio il periodo giusto per questa bellissima pianta, tutti la cercano per regalarla o per arricchire l’atmosfera della casa. I suoi meravigliosi petali sono un colpo d’occhio formidabile e non necessita di particolari attenzioni. Soltanto un’innaffiatura regolare, un riparo e per chi può un’esposizione a est.

Un’altra pianta da coltivare in questo periodo, è il cosiddetto Cactus di Natale. La particolarità di questa pianta grassa è la sua forma pendente; le foglie carnose alla lunga si sviluppano verso il basso esplodendo in una fioritura affascinate lungo la sommità delle stesse. I fiori sono di norma sono rossi, ma possiamo trovarne alcuni con fiori color rosa e bianco. Questa pianta non va esposta la sole, ma si nutre di luce indiretta.

Il Ciclamino non può assolutamente mancare, in quanto è tra le piante più resistente e sfoggia colori sgargianti che danno calore alla nostra casa. I suoi fiori piccoli e colorati donano l’atmosfera giusta sia su un terrazzo che su una finestra. Anche se fiorisce a dicembre non gradisce le temperature molto rigide; luce abbondante diretta per alcune ore della giornata e innaffiatura regolare, garantiranno ottimi risultati.

Una caratteristica pianta del periodo natalizio è sicuramente l’Agrifoglio. Le sue particolari foglie appuntite e le sue bacche rosse si trovano a proprio agio nel periodo invernale, ma seppur resistente al freddo ha bisogno di tante ore di sole. Averla sui nostri balconi non farà altro che riempire di colore e prosperità la nostra atmosfera natalizia.

Una delle poche piante che riesce addirittura a fiorire sotto la neve è il Calicanto. Questa pianta inizia la sua fioritura proprio nel mese di dicembre, la cosa curiosa è che vedrete sbocciare prima i fiori delle piante. Vi sembrerà dunque di avere un rametto secco pieno di boccioli dal profumo inebriante. Va comunque posizionata in una zono molto soleggiata, soprattutto nei mesi invernali con temperature molto rigide.

L’Elleboro meglio conosciuta come Rosa di Natale, è un’altra pianta adatta alla coltivazione nel periodo invernale. Il nome calza perfettamente con il momento della sua fioritura, sfoggiando dei magnifici fiori bianche che si confondono con la candida atmosfera delle valli innevate. Non sono piante che prediligono la luce solare, vanno tenute all’ombra innaffiandole di rado, specie nei periodi più rigidi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Frutta e verdura, i prodotti stagionali immancabili sulla tavola di Natale

Infine vogliamo indicarvi una pianta bellissima, la cui fioritura è prevista per metà dicembre e ci accompagna per tutte le festività; il Gelsomino invernale. È un rampicante adattabile a molte posizioni della casa, la sua resistenza al freddo gli permette di stare anche sotto la pioggia assorbendo l’acqua di cui ha bisogno. Le sue magnifiche e prosperose fioriture gialle vi ricorderanno l’estate.

La luce del sole conferirà alle sue foglie un colore verde accesso, non ha bisogno di particolari innaffiature specie se lasciata sotto la pioggia. Un’ultima curiosità sul Gelsomino invernale è che anche questa pianta vedrà sbocciare prima i suoi fiori gialli e successivamente le foglie.