Alla scoperta della Verbena, l’erba dalle virtù magiche: usi e proprietà

La Verbena, o erba di tutti i mali, è nota sin dai tempi antichi. Il suo uso infatti è massiccio nell’ambito della fitoterapia. Scopriamo insieme caratteristiche e proprietà.

Verbena proprietà erba magica
Verbena (Pixabay)

La verbena – nome botanico Verbena officinalis – fin dall’antichità è una pianta che ha catturato le attenzioni delle vecchie popolazioni. Il motivo è molto semplice, alla verbena infatti venivano riconosciute numerose proprietà, alcune delle quali sono state ereditate sino ai giorni nostri. Attribuite delle virtù magiche, era considerata l’erba di tutti i mali ossia pronta a favorire la guarigione di numerosi malanni.

Consigliata sia per il suo uso interno che esterno è una pietra miliare anche in ambito cosmetico. Il suo infuso infatti è utile per decongestionare gli occhi. Secondo un rito di origine pagano – Litha – il 24 giugno per la notte di San Giovanni, veniva raccolta per fare auspici d’amore. Scopriamo adesso alcune delle numerose proprietà della pianta, ideale anche per il dopo feste.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Papavero, dalla cucina alla cosmesi: i mille usi del celebre fiore

Verbena, amore e benessere: peculiarità dell’erba magica

Verbena proprietà erba magica
Verbena (Pixabay)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Anice Stellato, caratteristiche e proprietà fitoterapiche

Di questa erba magica generalmente si usa la pianta intera colta a fioritura appena iniziata e dopo averla fatta essiccare in un luogo asciutto e ventilato. La verbena è facile da trovare, in autunno i suoi piccoli fiori di colore lilla si trovano tra i ruderi ed i campi incolti. E’ consigliata per le sue proprietà:

  1. aperitiva;
  2. digestiva;
  3. antireumatica;
  4. antidolorifica.

Il decotto o l’infuso di verbena è ideale per combattere i calcoli renali, curare le nevralgie ed insufficienza epatica. Solitamente questa pianta viene utilizzata sotto forma di impacco e prepararlo è semplicissimo: Prendere 6 cucchiai di verbena e 3 di issopo, pianta aromatica appartenente alla famiglia delle Lamiaceae e al genere Hyssopus. Dopo averli miscelati farne bollire 1,5 cucchiai in 1/3 l di acqua per 5 minuti. Questo impacco è ideale per lenire le distorsioni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Liquirizia, gustosa e non solo: alla scoperta delle numerose proprietà fitoterapiche

La verbena produce fiori dal profumo intenso e penetrante ed è molto gradevole per l’olfatto. Quindi se decidi di coltivarla in casa, devi sapere che la pianta ha bisogno di una zona soleggiata ed evitare di esporla in zone ventose. Il sole per almeno metà della giornata è l’ideale; gli esperti suggeriscono di posizionarla la mattina al sole e ombra nel pomeriggio.