I detersivi ecologici fai da te. Un rimedio semplice, economico e green

I detersivi ecologici fai da te, sono un rimedio semplice ma soprattutto economico e green. Scopri il modo migliore per realizzarli

Detersivi per pulizie (Pixabay)
Detersivi per pulizie (Pixabay)

L’autoproduzione di detersivi ecologici è una soluzione vantaggiosa su molteplici aspetti. Innanzitutto sfatiamo il falso mito che questi prodotti green siano meno efficaci di quelli chimici che si trovano in mercato. In realtà questa produzione fai da te è un’ottima alternativa. Inoltre rispetto ai convenzionali prodotti che troviamo in supermercato, non inquinano e tutelano l’ambiente.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Liquirizia, gustosa e non solo: alla scoperta delle numerose proprietà fitoterapiche

Utilizzando un detersivo naturale, si riduce notevolmente il rischio di pericolose reazioni cutanee o forme allergiche che possono comparire a contatto con alcune sostanze. Ultimo vantaggio, ma di certo non per importanza, è il risparmio economico. Ma vediamo come realizzarne alcuni.

Detersivo al sapone di Marsiglia o al profumo di limone? Scopri quello adatto a te

detersivi
detersivi – Foto da Pixabay

La realizzazione di un detersivo naturale, oltre ai vantaggi sopra elencati, si cala in una suggestiva atmosfera romantica. È di per sé un ritorno al passato, alle antiche tradizioni dei nostri avi, che nella perfetta armonia della natura ricercavano le soluzioni per i propri problemi. Ed è proprio da questo sapere antico che vi dettaglieremo come fabbricare dei detersivi ecologici.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Anice Stellato, caratteristiche e proprietà fitoterapiche

Dunque rasserenatevi perché la produzione di questi detersivi naturali, non comporta nessun laboratorio da chimico. Ciò che ci serve sono semplici ingredienti comuni che si trovano in tutte le case: ad esempio l’aceto bianco, il sapone di Marsiglia, o a dei limoni.

Iniziamo dal sapone di Marsiglia, la cui composizione è totalmente vegetale; è una miscela di olio d’oliva, acqua e soda caustica. Con questo elemento naturale realizzeremo un detersivo liquido al sapone di Marsiglia. Procuriamoci 230 grammi di sapone grattugiato, e iniziamo a farle bollire in un litro e mezzo d’acqua, aggiungete 2 tazze di bicarbonato di sodio e lasciate raffreddare e addensare il prodotto.

Successivamente aggiungete altri 3 litri d’acqua, miscelate e lasciate riposare tutta la notte. L’ultimo passaggio consiste nel versare tutto in una bottiglia e agitare bene il composto, prima di utilizzarlo. Questa soluzione green è adatta sia alla pulizia dei piatti, sia per i vostri panni.

Un altro rimedio green che vi illustreremo è adatto per essere utilizzato quando usate la lavastoviglie. Un detersivo ecologico al profumo di limone, e per ottenerlo bastano solo pochi elementi. Procuratevi quattro limoni, 200 grammi di sale, 400 ml d’acqua e 100 ml di aceto bianco. Iniziate rimuovendo i semi dei limoni e dopo averli tagliati, e frullarli nel mixer con il sale e l’acqua.

Il passo successivo è bollire il vostro composto con un goccio di aceto per dieci minuti, con molta attenzione quando il composto è ancora caldo, versarlo con cura in un barattolo di vetro e capovolgerlo. Questo darà l’effetto sottovuoto. Due cucchiaini di questa miscela nella lavastovigliee il risultato è assicurato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Il carciofo: l’ortaggio mitologico dalle incredibili proprietà benefiche

L’ultimo consiglio per un detersivo ecologico vi sarà utile per far tornare a splendere le vostre vetrate. Un rimedio naturale per realizzare un efficace lavavetri, che necessita solo di pochi elementi per realizzarlo. Procuratevi un litro d’acqua, due cucchiai di aceto e cinque gocce di olio essenziale al limone. Miscelate il tutto e versatelo in uno spruzzino. Le vostre finestre torneranno brillanti.