Termosifoni con la ruggine. I 4 rimedi green per eliminarla facilmente

Spesso sui termosifoni si forma la ruggine, in corrispondenza delle manopole per regolarli. Per eliminarla esistono alcuni rimedi fai da te eccellenti.

Propagare il calore del termosifone
Termosifoni (foto da Pixabay)

Per scaldare la propria casa i termosifoni sono un elemento di cui non si può proprio farne a meno. Durante l’inverno questi strumenti permettono di scaldare l’intera casa in poco tempo, evitando di utilizzare stufe elettriche o a pelle, che oltre a consumare molto di più, impiegano anche diverso tempo per riscaldare una casa intera.

Non sempre però i termosifoni sono di ultima generazione, anzi, nella maggior parte delle case sono presenti modelli molto vecchi e che quindi necessitano della dovuta manutenzione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Dimagrisci camminando, ma nel modo giusto. Scopri come

Uno dei maggiori problemi di questi strumenti è la ruggine. La ruggine si forma a causa del tempo che passa e dell’umidità presente sia in casa che all’interno dei termosifoni. Proprio per questo motivo periodicamente andrebbero spurgati, così da non lasciare acqua all’interno ed evitare che questi si rovinino col tempo.

In ogni caso, eliminare la ruggine è possibile con alcuni prodotti specifici ma si possono utilizzare anche dei rimedi naturali. Vediamone alcuni così da eliminare l’antiestetico problema della ruggine.

4 rimedi naturali per eliminare la ruggine

ruggine
Cancello con ruggine – Foto da Pinterest

Vediamo allora 4 pratici rimedi naturali per eliminare con efficacia la ruggine dai termosifoni.

  • SUCCO DI LIMONE E SALE:
    il limone insieme al sale ha un forte potere pulente ed abrasivo, perfetto per liberarsi della ruggine. Basta mescolare un cucchiaio di sale ed il succo di un limone così da creare un composto uniforme. Spalmare quindi il prodotto sulla zona interessata e lasciarlo agire per circa a 2 ore. Passato questo tempo, rimuovere il tutto con della carta vetrata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Odore di chiuso ostinato, i rimedi naturali per una casa profumatissima

  • PATATA E BICARBONATO:
    la patata insieme al bicarbonato può offrire degli ottimi risultati in questi casi. Posizionare del bicarbonato su una patata tagliata e cruda e quindi strofinare sulla zona d’interesse. Lasciare agire per un paio d’ore e successivamente passare la carta vetrata.
  • BICARBONATO:
    il bicarbonato di sodio è molto efficace anche se utilizzato da solo. Prendere un cucchiaio di bicarbonato di sodio e mescolarlo con dell’acqua fino ad ottenere un impasto omogeneo abbastanza denso e non liquido. Posizionarlo sulla zona con la ruggine e lasciarlo agire per un’oretta. Eliminare il composto utilizzando la carta vetrata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Purifica la casa dalle energie negative, tutto quello che devi fare è…

  • ACETO:
    anche l’aceto è ottimo in queste situazioni. Prendere un contenitore vuoto di un detersivo spray, come ad esempio lo sgrassatore. Inserire al suo interno dell’aceto e spruzzarlo sulla zona interessata. Lasciare agire per circa 3 ore e dopo utilizzare la carta vetrata per eliminare la macchia.