Orchidea, come scegliere quella perfetta: con questi consigli non sbaglierai mai più

L’orchidea è uno dei fiori più amati dagli italiani e non solo. Il suo aspetto delicato la rendono unica, i suoi colori così inusuali la rendono magnifica. E’ il fiore per eccellenza, oggi ti sveliamo alcuni consigli su come scegliere quella perfetta. 

Orchidea con macchie gialle
Orchidea sfumata – Pixabay

Se non si è degli esperti di fiori potrebbe essere difficile scegliere la giusta orchidea, oggi vogliamo darti dei consigli che ti aiuteranno quando dovrai scegliere il fiore perfetto da regalare a te stess* o a chi ami. Grazie alla nostra piccola guida non potrai sbagliare e ti risulterà tutto molto facile centrare il bersaglio al primo colpo.

L’orchidea è un fiore molto amato, è delicato, è bello da vedere, ed anche molto facile da curare. Tutti sono pazzi per l’orchidea, soprattutto per i suoi colori magnifici che la rendono unica e perfetta per ogni occasione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Fiori bellissimi ma mortali che troviamo facilmente a casa: sono entrambi insospettabili

Elegante e raffinata attrae chiunque, i suoi fiori sono perfetti ed hanno un tocco decisamente esotico alle nostre abitazioni. L’orchidea ama un ambiente caldo ed umido, il bagno è perfetto per farla crescere sana e forte, attenzione a non esporla alla luce diretta del sole, potrebbe ucciderla. Magari tenetela dietro un vetro che riesca a filtrare il calore eccessivo, specie in estate.

Se volete acquistare un’orchidea per voi stessi o per gli altri dovete tenere presente che ne esistono moltissime varietà, al mondo ce ne sono quasi 30.000, un numero decisamente importante. Quelle più diffuse sono le orchidee Phalaenopsis Cybillium. In questa specie rientrano quelle nane, ovvero una versione molto più piccola di quelle tradizionali.

Come scegliere le orchidee in base alle diverse caratteristiche

Orchidea con pietre
Orchidea rosata – Pixabay

Scegliere l’orchidea giusta potrebbe risultare difficile, senza ombra di dubbio questo è un fiore molto amato ed è perfetto da regalare in ogni occasione. E’ una pianta da tenere in casa per impreziosire un angolo o un mobile e grazie agli infiniti colori potete dare un tocco originale alla vostra abitazione. I colori più in voga sono: il blu, il rosso, il bianco, il rosa. il lilla, l’arancione ed il viola.

Ma ora vediamo insieme come scegliere quella giusta in base alle varietà più diffuse.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Orchidea innaffiata più del dovuto: devi rimediare. Salvala con pochi passaggi, noterai che differenza

Orchidea Phalenopsis: Questo è un fiore perfetto per chi non ha il pollice verde ma ama ugualmente le orchidee. Questa varietà è quella che necessita meno cure in assoluto rispetto alle altre, la troviamo sul mercato in rosa e in bianco con una piccolissima sfumatura di giallo al centro del fiore. Sono perfette da regalare in ogni occasione, anche nei momenti più tradizionali come matrimoni, comunioni o battesimi.

Orchidea Catleya: Puoi facilmente riconoscerla perché ha i fiori rosa, è estremamente delicata alla vista decisamente graziosa. Non necessita di molta luce, puoi tenerla anche in cucina o all’ingresso, le sue sfumature colorate renderanno la tua casa vivace e colorata.

Orchidea Vanda: Facilmente riconoscibile grazie al suo colore blu che tende al viola. Dal momento che in natura esistono pochi fiori di questo colore, Vanda è sicuramente un’eccezione alla regola. Per rendere lui un’orchidea si parte da un fiore bianco, ovvero la base che assorbe il colore blu.

Ovviamente viene colorata in modo artificiale, infatti con il passare del tempo i fiori tenderanno a sbiadirsi e a diventare bianchi o azzurri. Il colore blu simboleggia la purezza e la saggezza, ha bisogno di moltissima cura, è forse una delle più delicate. Ogni minimo sforzo sarà però ripagato dal colore unico nel suo genere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Orchidea in idrocoltura: la fioritura immediata è straordinaria. La tecnica spopola tra i pollici verdi

Orchidee Nere: Questo tipo di fiore non è molto diffuso in Italia, lo si trova maggiormente in America Centrale e nei Caraibi, può crescere naturalmente fino a 1.900 mt di altezza. E’ una pianta molto robusta e per questo non ha bisogno di cure particolari.

Orchidea Paphiopedilum: Questa varietà è anche conosciuta come “Pantofola di Venere” ed è unica al mondo. I fiori ricordano la forma di una pantofola, è molto delicata ed è una bellezza rara. E’ molto semplice da coltivare e curare quindi adatta a tutti. Di giorno non ama stare alla luce diretta, meglio la penombra.

Orchidea Miltonia: I fiori di questa specie sono bianchi e lilla, le sfumature si alternano e spesso si intrecciano. E’ davvero uno spettacolo da ammirare almeno una volta nella vita. Anche lei come le sorelle non ama stare al sole, deve essere innaffiata con poca acqua 2 volte alla settimana in ogni stagione con o senza fiori.