In Germania, le rinnovabili hanno prodotto il 47% di energia: un 2022 da ricordare

Le rinnovabili volano alto in Germania: i dati del 2022 sono da incorniciare. Ecco come è stato possibile raggiungere questo risultato

Energie rinnovabili germania dati 2022
Energie rinnovabili (Canva) – OrizzontEnergia.it

PER TUTTI GLI ALTRI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU INSTAGRAM

Le energie rinnovabili volano sempre più in alto. Negli ultimi mesi, se non fosse ancora chiaro, è emerso che solo facendo leva sull’energia prodotta dalle fonti naturali ed inesauribili, si può andare avanti in modo serio e concreto, scongiurando il caro energia e preservando l’ambiente per mettere al bando una volta per tutti i combustibili fossili.

In Germania, più degli altri Paesi europei, la cosa è alquanto chiara. Nel corso del 2022 i dati sono stati magnifici tanto che l’hanno che si è appena concluso è davvero da ricordare. La quota di energia rinnovabile su tutto il consumo lordo annuo si attesta al 47%. Lo dicono i dati preliminari diffusi del Center for Solar Energy and Hydrogen Research Baden-Württemberg (ZSW) e dell’Associazione federale per la gestione dell’energia e dell’acqua (BDEW).

Rinnovabili in Germania, tutti i dati del 2022

Eolico fotovoltaico germania 2022
Eolico e fotovoltaico (Canva) – OrizzontEnergia.it

La quota verde di energia in Germania aumenta e supera i dati degli scorsi anni. Così potremmo descrivere in breve lo scarto che c’è stato tra il 2022 ed il 2021 con cinque punti percentuali in più che diventano 15 facendo un confronto con i risultati ottenuti nel 2016. Dati che dicono chiaramente che la transizione è possibile e anche in tempi relativamente brevi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE → Pannelli isolanti termici, come installarli per risparmiare in bolletta

Gli esiti tedeschi del 2022 non sono frutto di nuove installazioni eoliche e solari ma per lo più delle condizioni meteo che sono state molto favorevoli, il vento prima ed i lunghi mesi di sole dopo, hanno alimentato in modo continuo gli impianti eolici in mare e quelli fotovoltaici sulla terra, ma non solo. Anche le biomasse hanno dato il loro prezioso contributo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE → Eolico e solare, a che punto sono gli impianti misti

C’è da aggiungere però anche un altro dato che ha influito positivamente: la crisi energetica ed il relativo caro bollette hanno fatto abbassare i consumi elettrici standard del 3% in tutta la Germania. Ecco allora che la produzione di energia verde è riuscita ad arrivare in modo più diretto ai cittadini. Il dato dunque è molto interessante anche se il Paese punta ancora più in alto. L’obiettivo energetico tedesco, infatti, è quello di fare in modo che le rinnovabili coprano l’80% dei consumi elettrici nazionali. Come? Raddoppiando la produzione eolica e triplicando quella fotovoltaica.