Dolori muscolari, sentirsi meglio grazie all’olio essenziale di ginepro

L’olio essenziale di ginepro è un toccasana per i dolori muscolari. Le sue proprietà benefiche garantiscono un sollievo immediato. Come utilizzarlo.

Ginepro proprietà
Ginepro (Pixabay)

Tra le principali risorse che ci offre la natura c’è lui, il ginepro. La pianta è una fonte inesauribile di benessere intervenendo su uno degli acciacchi più frequenti che colpiscono una grossa percentuale di popolazione a prescindere dall’età: i dolori muscolari. Il Juniperus communis è una pianta dalle mille risorse; si utilizzano sia i rametti più teneri che le coccole, ovvero questi frutti dalle forme sferiche.

Le bacche piccoline – dal colore verde e nero-bluastre a maturazione – si raccolgono soprattutto in autunno scuotendo la pianta e poi essiccandole in un luogo ventilato per evitare che possano formarsi delle muffe. Il ginepro è comunque frequente nelle zone di bassa collina fino ai 1500 metri di quota. Scopriamo insieme come usare il ginepro per ottenere un ottimo composto valido per curare i nostri malesseri quotidiani.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Perdita del peso, i rimedi fitoterapici che agiscono sul nostro organismo

Dolori muscolari, come curarsi col ginepro: consigli e avvertenze

Ginepro proprietà
Ginepro (Instagram)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Anice Stellato, caratteristiche e proprietà fitoterapiche

L’olio essenziale di ginepro si ricava dalla distillazione delle bacche, le coccole. Le principali proprietà della pianta sono:

  • Balsamico;
  • Diaforetico;
  • Tonico;
  • Emmenagogo;
  • Antireumatico

E poi, come abbiamo accennato sopra, agisce perfettamente nel caso di dolori muscolari. L’olio essenziale riscalda la muscolatura potenziando l’effetto rilassante e decontratturante. L’olio infatti va massaggiato sulla zona e attendere che faccia effetto. Ovviamente nei casi più gravi, si consiglia sempre di rivolgersi al medico che procederà con la cura più adatta. Spesso impiegato come olio per gli sportivi, insieme all’olio vegetale lo rende più fluido. Oppure perché non immergersi in una vasca fumante? Alcune gocce di olio essenziale per avere il medesimo effetto decontratturante.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Aloe vera: il suo olio è benefico per la salute di pelle e capelli

Le bacche sono molto impiegate anche in cucina per preparare pietanze gustose a base di carne per favorirne la digestione. Ovviamente bisogna stare attenti con le dosi e non esagerare, ad esempio l’olio essenziale in dosi elevate può produrre effetti irritanti all’apparato urinario. Sconsigliato alle donne in gravidanza. Per quanto riguarda invece i vini, liquori a base di ginepro non vanno assunti per oltre 5-6 giorni consecutivi.