L’odore della cannabis è troppo forte? Ti aiutiamo a risolvere il problema

L’odore della cannabis è difficile da coprire e per molti può essere un problema. Alcuni metodi per fumare senza dare nell’occhio

fumo cannabis
Foto di Dad Grass da Pixabay

L’odore della cannabis è immediato, intenso, c’è chi lo ama e chi non lo sopporta. Spesso non è facile “nascondere” questa passione in quanto la marijuana essiccata emana un profumo forte che permane, soprattutto al chiuso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Odore dell’uovo, eliminalo dalle tue stoviglie con rimedi green, economici e veloci

Se in casa però non devi dare molto nell’occhio perché vivi insieme ai tuoi genitori oppure insieme ad altre persone a cui questo odore dà fastidio devi ingegnarti e fare in modo che il fumo non venga percepito. Come fare? Ci sono diversi escamotage che ti aiutano a mantenere la tua discrezione così da non dare fastidio a chi è in casa ma anche ai vicini

Odore della cannabis, come non farlo sentire in casa

fumo cannabis
Foto di Alejandro Turola da Pixabay

Come non far sentire in casa l’odore caratteristico e molto particolare della cannabis? Segui i nostri consigli e vedrai che uno delle tante proposte potrà fare al caso tuo. Innanzitutto potresti eliminare la combustione e passare alla vaporizzazione. Questa la soluzione più immediata ma che cambia del tutto rispetto alle abitudini tradizionali. Per chi, invece, non ne vuole sapere di abbandonare accendino e posacenere, deve attivarsi per avere un buon sistema di areazione. Se c’è questo in casa, in modo che l’aria passa da una parte all’altra dell’abitazione, l’odore del fumo svanisce in brevissimo tempo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Sigarette, come eliminare la puzza di fumo in casa con rimedi naturali

In alternativa si deve ricorrere al fumare sotto la cappa della cucina, specifica per aspirare gli odori così da non lasciare segni in giro. O ancora, se si possiede il camino, fumare con la testa sotto al camino. Questo permetterà ai fumi della cannabis di essere aspirati dalla canna fumaria. Per chi preferisce maggiori comodità può fornirsi di un ventilatore o semplicemente affacciarsi alla finestra, facendo attenzione a non dar fastidio ai vicini, spostandoti anche in base alla direzione del vento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Inquinamento domestico, riducilo con questi oli essenziali. Il risultato è sbalorditivo

A mali estremi, infine, è possibile rimediare grazie ai deodoranti per ambienti che riescono a coprire in maniera abbastanza efficace gli odori poco piacevoli. Allo stesso modo anche incenso o candele profumate aiutano a coprire l’odore del fumo, soprattutto se l’aroma scelto è molto intenso.