Natale 2021 più green: le buone abitudini per rispettare l’ambiente

Natale 2021 è alle porte ma se state pensando di organizzare una festa più green, ecco tutte le buoni abitudini da rispettare.

Tavola di Natale
Tavola di Natale (fonte Pixabay)

Purtroppo si sa: il Natale è la festa dello spreco. Non bastano le campagne di sensibilizzazioni, i messaggi delle istituzioni e la tendenza verso l’azzeramento del superfluo. Durante questi giorni, oltre ad essere tutti più buoni (almeno in teoria), siamo anche più spendaccioni. Ma come fare per evitare tutto questo e organizzare un Natale 2021 green? Esistono pochi e semplici accorgimenti che aiuteranno a ridurre i consumi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Lanterna di Natale utilizzando un barattolo di vetro. Atmosfera magica all’istante

Ogni giorno si vedono e si leggono immagini del nostro Pianeta sofferente. Le festività natalizie sono, purtroppo, la ciliegina sulla torta, in senso negativo. Basti pensare che, secondo alcuni dati condivisi da The Indipendent, consumiamo carta da imballaggio in quantità da poter ricoprire l’isola di Pantelleria. Per non parlare del cibo, tasto dolente di queste feste in termini di sfarzo e conseguente spreco. Per ridurre i consumi basta davvero poco ed ecco su cosa porre attenzione.

Natale 2021 più green: consigli per non inquinare

Pacco regalo di stoffa
Pacco regalo di stoffa (fonte Pixabay)

Con l’intento di ridurre i consumi e quindi gli sprechi cercando di rispettare l’ambiente ed impattare sempre meno, di seguito troverete alcuni consigli utili da seguire per non inquinare durante le festività natalizie. Come abbiamo già detto, il punto di partenza deve essere il cibo. Con la scusa di mangiare ciò che è rimasto nei giorni seguenti, tendiamo a comprare e preparare di tutto, buttando poi grossi quantitativi di cibo. Cercare di cucinare il giusto senza strafare e adattando il menù al numero di commensali, è un ottimo punto di partenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ultimi addobbi di Natale? Le idee last minute che ti salveranno le feste

Secondo step: i regali. Ogni anno la corsa al regalo più giusto e più cool è davvero una fatica. Se non volete rinunciare all’effetto sorpresa chiedendo ad amici e parenti cosa desiderano, potete pensare ad alcune alternative. Se avete ricevuto tanti regali, doppioni o poco graditi, donarli ai più bisognosi o organizzare un party di scambio sono due consigli utili per evitare di buttarli o non utilizzarli mai. Ciò che non serve a te può essere utile per qualcuno altro! Inoltre, per evitare di consumare troppa carta, anche i regali possono essere incartati con la stoffa: l’effetto sarà originale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Tappi di sughero, come creare oggetti bellissimi e green a tema Natale

Infine, anche il simbolo per eccellenza del Natale può inquinare di meno. Se avete comprato un albero artificiale, cercate di farlo durare almeno venti anni. Inutile poi comprare addobbi di ogni forma e colore. Per un albero green, potete addobbare con materiali di riciclo ed ecologici come il legno e la stoffa. Grazie a questi semplici accorgimenti, il vostro contributo all’ambiente sarà donato anche durante le feste.