L’odore di fritto è insopportabile? I rimedi naturali che fanno al caso tuo

L’odore di fritto è spesso insopportabile. Quando si impregna per la casa il problema è come eliminarlo definitivamente. Vediamo qualche rimedio naturale

patatine fritte - (pixabay)
patatine fritte – (pixabay)

Sebbene la frittura sia un tipo di cottura che deve essere dosata nell’utilizzo, in quanto non è al cento per cento salutare, è anche vero che senza questa preparazione alcune pietanze non avrebbero lo stesso sapore. L’odore di fritto è spesso insopportabile

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Piante natalizie: quali sono le più belle da coltivare o regalare?

Tra i contro della frittura troviamo anche il fatto che una volta avviata la nostra cottura, l’ambiente domestico si impregna dell’odore pesante del fritto. Per non parlare di vestiti e capelli che sono i ricettori maggiori di questo forte odore. Allora come eliminare l’odore di fritto? Vediamo qualche utile rimedio.

Bucce di Limone o una fetta di Sedano. Scopri quello adatto a te

La scorza di limone è utile in mille modi, non buttarla mai
La scorza di limone è utile in mille modi, non buttarla mai (foto da Pixabay)

Innanzitutto diciamo con chiarezza che i rimedi per togliere l’odore di fritto dalla casa non sono moltissimi; tuttavia possiamo utilizzare qualche piccolo accorgimento mentre friggiamo, cosi da prevenirne la diffusione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Acchiappasole fai da te: come diffondere energie positive in casa

Il primo consiglio utile che vi suggeriamo è quello di immergere una buccia di limone nell’olio caldo che utilizzeremo per friggere. In questo modo l’aroma del limone coprirà l’odore di fritto attenuandolo notevolmente. Un altro rimedio utile è l’aceto bianco: questo può essere utilizzato in due modi specifici, entrambi con ottimi risultati.

Il primo consiste nel riporre a fianco al fornello dove stiamo friggendo un bicchiere di aceto bianco, cosi da mitigare l’emanazione dell’odore della frittura. Oppure possiamo usarla come metodo per eliminare l’odore dalla cucina. A frittura ultimata basterà bollire un po’ d’aceto in un pentolino, e lasciarlo andare in cucina; in questo modo elimineremo l’odore di fritto.

Un altro rimedio sempre utilizzando lo stesso espediente della buccia del limone, e usando mela, sedano e alcune spezie. Tagliata due fettine di mela, o una fetta di sedano e inseritela nella padella dove inizierete da friggere. Se non volete intaccare il sapore della frittura, vi consigliamo di far bollire una pentola d’acqua insieme a spezie e ad una buccia di limone.

Inoltre altro rimedio spesso utilizzato in cucina è quello di ricoprire teglia di carta da forno con burro, cannella e zucchero. Successivamente infornate a 200 gradi per un’ora. Il risultato sarà una cucina che profumerà di prodotti da forno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Non hai il pollice verde? Queste sono le piante più resistenti da tenere in casa

L’ultimo rimedio che vi consigliamo vi consentirà di eliminare del tutto l’odore di fritto dalla vostra cucina. Lasciate ciotole contenenti bicarbonato di sodio o fondi di caffè sul vostro balcone. Questo espediente vi aiuterà ad eleminare definitivamente l’odore di fritto dalla vostra casa.