Fiordaliso, proprietà e curiosità della pianta che migliora il nostro sguardo

Fiordaliso, la pianta è utilissima per il benessere del nostro organismo. Per usi interni che esterni, il fiore svolge tantissime funzioni curative.

Fiordaliso proprietà benefiche
Fiordaliso (Pixabay)

Il fiordaliso – nome botanico Centaurea cyanus – è una pianta dal bellissimo aspetto estetico ma che si rivela altresì utile per il nostro benessere. I suoi petali blu fungono da contrasto allo stelo verde, una gioia dal punto di vista cromatico. La pianta è solitamente presente nei prati coltivati e nei campi coltivati.

Tuttavia si consiglia sempre di raccoglierla con parsimonia e lasciarne sempre qualche esemplare utile per la riproduzione. Il fiordaliso, chiamato anche garofano di campo, è impiegato in cucina per preparare vari piatti, dalle vellutate ai secondi di carne ed anche ai biscotti per la colazione. Un sapore adatto per essere abbinato ad altre erbe dal gusto più deciso.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Come depurare l’aria di casa? Le piante che ti fanno respirare meglio

Fiordaliso, proprietà della celebre pianta

Fiordaliso proprietà benefiche
Fiordaliso (Pixabay)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Acqua di rose: come preparare il decotto direttamente a casa tua

Per curare le infiammazioni è possibile preparare in casa un ottimo collutorio di fiordaliso. Prendere 8 grammi di fiori e metterli in un litro d’acqua e fare semplicemente degli sciacqui. Al fiordaliso infatti sono riconosciute proprietà bechiche, ottime per curare la tosse. Inoltre, essendo un valido oftalmico combatte le infezioni degli occhi. Ottimo collirio naturale, possibile procedere ad impacchi e lavaggi per curare la congiuntivite.

Per combattere questi disturbi basta preparare un buon decotto di fiordaliso: far bollire 20 grammi di fiori per 4-5 minuti in un litro d’acqua bollente. Dopo aver filtrato il decotto, si può procedere a fare dei lavaggi per congiuntiviti e preservare gli occhi. Il decotto infatti aiuterà a rendere lo sguardo più rilassato e di conseguenza più bello anche da un punto di vista estetico.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Bustine di tè, il modo rivoluzionario e green di pulire casa

In passato il fiordaliso era altresì impiegato per la cura di fastidi quali reumatismi e come diuretico. Anche il mondo della cosmesi non è rimasto impassibile davanti al bellissimo fiore: il decotto può essere usato come un ottimo tonico per le pelli delicate e frizionato sui capelli aiuta a contrastare la forfora o ravvivare il colore grigio dei capelli.