Cosa fare quando c’è puzza di bruciato? I rimedi per pulire il forno

Puzza di bruciato? No problem! Con questi utili rimedi potrai pulire il forno e tornerà a splendere come prima. Inoltre dirai addio ai cattivi odori.

Pulire il forno
Pulire il forno (foto da Pinterest)

Cosa c’è peggio di pulire il forno? Certamente tra le incombenze domestiche che non spicca tra i primi posti per apprezzamento ma si deve pur fare. Un’attività che spesso si rivela particolarmente difficile, soprattutto quando si ha a che fare con residui di cibo attaccati al forno e che meritano di essere scrostati. Un altro inconveniente che si verifica col forno è la puzza di bruciato.

Chi non ha mai lasciato per errore, inesperienza o sbadataggine il cibo a cuocere più del dovuto? La puzza di bruciato è quindi sempre dietro l’angolo. Come fare per ovviare a questo problema? Basta veramente poco, sono ingredienti naturali che garantiscono risultati eccellenti. Provare per credere.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Test: qual è il tuo carattere? Scopri il fiore che ti rappresenta

Puzza di forno addio, i rimedi green che non conoscevi

Bevanda per abbassare la glicemia
Cannella (Pixabay)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> I pomodori, buoni da mangiare e per pulire casa! Alcuni consigli utili

Sono quattro i rimedi naturali utili per sopperire alla puzza di bruciato:

  • Cannella: la preziosa e incredibile spezia si rivela incredibile anche per le pulizie domestiche. Il suo profumo inconfondibile infatti è un toccasana anche in questi casi. Usarla è semplice: se dopo aver pulito il forno, il cattivo odore permane allora non resta che preparare una teglia con alluminio e versare sopra cannella, zucchero ed una noce di burro. Previamente far riscaldare il forno a 90°. Inserire la teglia e spegnere il forno. Lasciare per due ore;
  • Caffè: quello solubile con l’acqua. Mettere tutto dentro il forno alla massima potenza per 5-10 minuti con la porta chiusa per mezz’ora;
  • Pulire con limone: il limone ha proprietà sgrassanti, quindi si rivela utile anche quando si tratta di pulire per bene il forno in queste circostanze particolari. Quello che occorre è il succo – di tre limoni – ed infornarlo a 180° per mezz’ora. Dopodiché attendere che si raffreddi il forno e procedere alle ordinarie operazioni di pulizia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Fiordaliso, proprietà e curiosità della pianta che migliora il nostro sguardo

  • Pulire con aceto di alcol: dopo aver portato ad ebollizione due bicchieri di aceto, lasciarli azionare in forno per trenta minuti. Dopodiché procedere al risciacquo con apposito panno. Le incrostazioni saranno facilissime da rimuovere.