Gusci delle uova, i trucchetti per utilizzarli come rimedio naturale

I gusci delle uova hanno tantissime proprietà racchiuse che possiamo sfruttare al meglio come rimedi naturali. Ma in che modo?

Uovo (Pixabay)
Uovo (Pixabay)

I gusci delle uova sono considerati uno scarto alimentare, una volta aver utilizzato l’uovo la buccia viene gettata via. Ma, in realtà, come la maggior parte degli scarti alimentari, anche questo racchiude in se molte proprietà che è possibile sfruttare in diverse situazioni, dal giardinaggio alla cucina. Un guscio d’uovo è composto da carbonato di sodio, uno di dimensioni medie contiene circa 750-800 mg di calcio e rappresenta circa il 10% del peso dell’uovo. E’ un’ottima fonte di calcio, contiene elevate dosi di cheratina, proteina molto importante per la salute di pelle e unghie. Inoltre, previene l’osteoporosi, stimola il midollo osseo, regola i livelli di colesterolo e tra i tanti benefici rappresenta un rimedio naturale utilissimo nel nostro quotidiano. Scopriamo in cosa può esserci d’aiuto!

Ti potrebbe interessare anche -> “Se il geranio sta ingiallendo, le cause sono diverse e pericolose, ma abbiamo la soluzione”

Tutti i trucchetti per utilizzare i gusci d’uovo

Guscio d'uovo (Pixabay)
Guscio d’uovo (Pixabay)

Quindi, possiamo utilizzare i gusci delle uova sfruttando le loro proprietà in diversi ambiti e contesti, a seconda della nostra necessità. Sprecarli gettandoli è un vero peccato, in particolar modo per chi ha un giardino o un cortile, infatti, il primo consiglio è quello di utilizzarlo come Fertilizzante per piante. Nel momento in cui utilizziamo le uova, mettiamo da parte i gusci all’interno di una bustina. Successivamente andremo a sminuzzarli e a cospargere il terreno, che sia in vaso o in piena terra.

Ti potrebbe interessare anche -> “Riutilizzare il rotolo della carta da cucina, un’idea velocissima e super comoda”

La presenza dei gusci andrà a sostituire i fertilizzanti chimici, grazie alla presenza di calcio rinforzano i fusti e creano anche una barriera per lumache e chiocciole ed eliminano l’eventuale presenza di parassiti. Un secondo impiego dei gusci può essere quello di sfruttarlo come disincrostante per padelle. Sempre dopo averli sminuzzati li metteremo all’interno della padella da sgrassare, andremo ad aggiungere un cucchiaio di sale e poi procediamo con lo strofinare la parte morbida di una spugnetta sulla superficie. In ultimo basta risciacquare e asciugare, ed ecco le incrostazioni saranno andate via.

Ti potrebbe interessare anche -> “Stai scoppiando ma non rinunci al dessert? E’ normale, lo dice la scienza”

Grazie alle sue proprietà, possiamo utilizzare i gusci anche per ottenere un bucato perfetto, utilizzandolo come smacchiante. Tutto quello che dobbiamo fare è riporre i gusci sminuzzati all’interno di una ciotola in freezer per un’ora. Successivamente andremo ad inserirli all’interno di una vecchia calza, andando a creare un sacchetto chiuso da riporre in lavatrice prima di avviare il ciclo di lavaggio. Ed ecco che il gioco è fatto!