Pitture ecologiche: i vantaggi di colorare casa con scarti di cibo

Per una casa green e colorata, le pitture ecologiche offrono innumerevoli vantaggi per la salute e per l’ambiente. Ecco di cosa si tratta.

Pennelli da pittura
Pennelli da pittura (fonte northatlantaluxury.com – Pinterest)

Viviamo in un contesto storico in cui, finalmente, il rispetto per l’ambiente e la salvaguardia della salute sono due temi sempre al centro del dibattito pubblico. Trovare un sistema che riesca a garantire entrambi i temi non è sempre facile (si pensi al dilemma diritto al lavoro – diritto alla salute) ma, in alcuni casi invece è possibile. Stiamo parlando delle pitture ecologiche, strumenti innovati e assolutamente sostenibile che offrono agli addetti ai lavori la possibilità di pitturare rispettando l’ambiente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->Carta da parati sostenibile: arredare la casa con gusto ed in maniera green

All’interno delle case sono diverse le camere colorate. Al giorno d’oggi infatti, è difficile trovare una casa che abbia tutte le pareti bianche. Al contrario, è più facile che i proprietari dell’appartamento abbiano voluto dare sfogo ai loro gusti e creatività. Ma perché non farlo in maniera green? Il progetto assolutamente made in Italy lo consente.

Pitture ecologiche: sistema di economia circolare

varietà di cibo
varietà di cibo (fonte Pixabay)

Avete mai sentito parlare delle Green Paints? Si tratta di pitture ecologiche ed assolutamente innovative, studiate grazie ad un progetto italiano in fase di sperimentazione. I ricercatori sono riusciti a produrre pitture contenenti microparticelle di bioplastica partendo dagli scarti di cibo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Digitale sempre meno green, anche una mail causa danni all’ambiente

A differenze delle classiche pitture utilizzate in commercio, le green paints non inquinano e non sarebbero nocive per la salute di chi ci lavora e di chi vive all’interno della casa. Ma non è tutto. Pensate un attimo a quanto cibo viene gettato quotidianamente. Il progetto messo in campo dagli studiosi italiani, rientra a pieno titolo nel sistema di economia circolare: riduce i rifiuti e favorisce il riutilizzo delle risorse primarie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Nasce una nuova moda green: la natura trasformata in vestiti e accessori

Si tratta dunque di un progetto davvero all’avanguardia ed in grado di ridurre drasticamente l’impatto delle sostanze chimiche nell’ambiente. Molti studiosi stanno cercando di migliorare la tecnica sfruttando principalmente bioplastica ricavata da amido di mais, arancia e cacao ma il progetto è destinato a cambiare e migliorare il futuro.