Letto caldo d’ inverno, in 2 minuti dormirai ai Caraibi. Ti basta solo una bottiglia

Coricarsi e trovare il gelo tra le lenzuola non è piacevole. Ecco come trovare il letto caldo in inverno grazie al metodo della bottiglia. By bye freddo!

donna sotto le coperte
donna sotto le coperte (fonte Pixabay)

I giorni della merla stanno per arrivare ed anche quest’anno, a cavallo tra gennaio e febbraio, vivremo le giornate più fredde. I più resteranno a casa al caldo e, chi sarà costretto ad uscire, non vedrà l’ora di tuffarsi nel letto sperando di ristorarsi dal gelo. Come fare quindi per trovare il letto caldo in inverno? Tra i diversi trucchetti e rimedi della nonna, il metodo della bottiglia è davvero infallibile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Il ponte del Diavolo, tra mito e natura è uno dei posti più belli d’Europa

Riposare in maniera confortevole è la base per gestire meglio la giornata successiva. Quando si va a letto infreddoliti, è davvero difficile riuscire a riscaldarsi. Quello che doveva essere un caldo e piacevole riposo, può trasformarsi in un vero e proprio incubo. Se non avete più coperte da tirare fuori dagli armadi e vi piacerebbe trovare un clima tropicale anche tra le lenzuola, non vi resta che provare questi diversi trucchetti e scegliere il vostro preferito. Con il metodo della bottiglia, i risultati sono garantiti.

Letto caldo in inverno: i trucchetti fai da te

Asciugacapelli
Asciugacapelli (fonte Pixabay)

La prima soluzione che potrebbe venire in mente ai più, è quella che riguarda l’uso di coperte e lenzuola di flanella. Di certo, tali tessuti possono aiutarvi a scaldarvi durante la notte, ma non garantiscono un clima confortevole appena giunti tra le lenzuola. Ecco allora tutti i trucchetti fai da te a cui far riferimento:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> La posizione perfetta per dormire? Non l’avresti mai detto, ti cambierà la vita

  • Fare una doccia calda. Se siete infreddoliti e non riuscite a riscaldarvi, una doccia o un bagno caldo potranno aiutarvi a rilassarvi a letto.
  • Riscaldate il pigiama. Proprio come facevano i nostri nonni, trovare il pigiama già caldo è una sensazione piacevolissima a cui non riuscirete più a rinunciare.
  • Utilizzate il phon. Se siete davvero molto freddolosi ed avete timore di infilarvi a letto, potete scaldare le lenzuola con l’ausilio del phon. Il vostro letto sarà gradevole…un po’ meno piacevole saranno le vostre bollette.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Conservi il cibo perfettamente? La vera rivoluzione arriva con Beeswax wrap

Questi sono solo alcuni dei trucchetti più semplici da attuare. Non appena entrerete a letto, la sensazione sarà davvero meravigliosa. Ma, affinché questa duri più a lungo, dovete provare il metodo della bottiglia.

Letto caldo in inverno: come preparare la bottiglia

bottiglia di plastica
bottiglia di plastica (fonte Pixabay)

Dopo averle provate tutte, le vostre lenzuola tendono a raffreddarsi in poco tempo? Questo può capitare soprattutto a chi dorme da solo in letti di grandi dimensioni. Per assicurarvi un riposo rilassante ed al caldo, dovete prendere una bottiglia di plastica resistente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Lenzuola rovinate? I rimedi per smacchiare la biancheria ingiallita

Fate bollire dell’acqua e, quando questa sarà pronta, versatela nella bottiglia. Grazie a questo sistema semplice ed efficace, riuscirete a dormire sonni tranquilli e sognare di trovarvi su un lettino ai Caraibi.